Mercedes: ecco i nodi del contratto di Hamilton

Ola Kallenius vuole chiudere il nuovo contratto con Hamilton, ma Leiwis non è intenzionato ad accettare un anno di accordo più delle opzioni. Non sono i soldi a ritardare la firma, ma la durata del matrimonio. La Mercedes minaccia di non firmare il Patto della Concordia per uscire dalla F1 se non gli verrà riconosciuto il ruolo che merita nel Circus e nell'incertezza del futuro pare non voglia legarsi all'esa-campione a lungo senza garanzie.

Mercedes: ecco i nodi del contratto di Hamilton

Lewis Hamilton deve decidere. Di solito arrivava alla fase più calda dell’estate già con il rinnovo del contratto in tasca. Questa volta sta prendendo tempo, facendo innervosire il presidente del Gruppo Daimler, Ola Kallenius, che ha preso in mano la trattativa.

Lo svedese ha chiuso il rinnovo con Valtteri Bottas che si porta a casa per la prima volta un assegno di 15 milioni di euro, una cifra che in passato non aveva mai nemmeno annusato. Il finlandese è arrivato a stabilizzare la sua posizione molto prima dell’esa-campione, meritandosi la fiducia del manager svedese anche se solo per un anno.

E, a quanto ci è dato sapere, Hamilton non ne sta facendo una questione di soldi, consapevole che nell’era del COVID-19 sarebbe impensabile rilanciare compensi straordinari nel momento in cui la Mercedes è costretta a tagliare costi e personale.

La questione in ballo deve essere la durata del contratto: all’inglese deve essere stato proposto un accordo di un anno più un’opzione per i successivi. Per Lewis è una sorta di atto di sfiducia per un pilota che con le sue vittorie ha dato smalto al marchio della Stella, ma lo scenario difficile da decrittare si sta chiarendo con il passare dei giorni.

E, se queste circostanze dovessero essere confermate, allora diventa evidente come il britannico non abbia ancora appagto la sua voglia di successo e voglia iniziare anche l'era delle monoposto a effetto suolo dopo aver dominato l'era ibrida.

Il team principal, Toto Wolff, ha dichiarato che la Mercedes non è disposta a firmare il nuovo Patto della Concordia che, a sentire Mattia Binotto, team principal Ferrari, dovrebbe essere siglato il 12 agosto.

La Casa tedesca contesta che non gli venga riconosciuto da Liberty Media il ruolo di team dominante nell’era ibrida e potrebbe arrivare a minacciare di lasciare la F1 alla fine del 2021 se i promotori non andranno incontro alle richieste della Stella. Insomma si sta aprendo un fronte politico che può avere forti ripercussioni sul sistema.

E in questo clima di incertezza (a Brackley starebbero valutando la costruzione di una Hypercar per partecipare eventualmente al mondiale Endurance con una GT derivata dalla One) si può spiegare la reticenza Mercedes nell’offrire al loro super-campione un contratto di lunga durata che potrebbe non essere onorato.

La situazione è molto intricata e la guerra che si è scatenata intorno al caso Racing Point non fa che intorbidire ancora di più le acque, anche se alla fine è difficile pensare che non si trovi un punto di incontro fra la Mercedes e Hamilton.

Tanto Valtteri Bottas che Toto Wolff danno per scontato che l’avventura di Lewis prosegua ma c’è un termine oltre il quale Kallenius non vorrebbe andare (pare sia qualche giorno prima di Spa). Sono scaramucce in un ambiente che è in fibrillazione sebbene stia esprimendo il più grande dominio nella storia della Formula 1. Strano no?

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 in conferenza stampa
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pole sitter Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, nel Parc Ferme
Pole sitter Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, nel Parc Ferme
2/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

La Mercedes di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 con il simbolo di un ferro di cavallo sul muso, in tributo a Sir Stirling Moss
La Mercedes di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 con il simbolo di un ferro di cavallo sul muso, in tributo a Sir Stirling Moss
3/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
5/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
6/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
7/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1
Lewis Hamilton, Mercedes F1
8/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
9/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, si congratula con il compagno di squadra, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, per la conquista della poleposition
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, si congratula con il compagno di squadra, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, per la conquista della poleposition
10/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

il Pole sitter Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, e Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, arriva nel Parc Ferme dopo le Qualifiche
il Pole sitter Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, e Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, arriva nel Parc Ferme dopo le Qualifiche
11/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

I commissari tecnici spostano la vettura di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, nel Parc Ferme dopo le qualifiche
I commissari tecnici spostano la vettura di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, nel Parc Ferme dopo le qualifiche
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
14/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
15/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
17/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
F1: Ocon penalizzato con 3 posizioni in griglia. Vettel 11°
Articolo precedente

F1: Ocon penalizzato con 3 posizioni in griglia. Vettel 11°

Prossimo Articolo

Racing Point: prese Mercedes usate a gennaio come ricambi!

Racing Point: prese Mercedes usate a gennaio come ricambi!
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021