Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021

L'ingegnere toscano è uno dei tecnici di Hywel Thomas che sta curando la progettazione e lo sviluppo della power unit 2021 Mercedes: responsabile dell'area combustione e termodinamica, l'italiano sta contribuendo all'incremento di potenza che è valutato al banco in oltre 25 cavalli. La Stella, infatti, si è ripresa la supremazia in fatto di propulsori e vuole mantenere un certo margine su Honda, Ferrari e Renault.

Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021

Le indicazioni che filtrano da Brixworth dove ha sede la Mercedes AMG High Performance Powertrain è che la power unit 2021 della Stella 2021 gira al banco prova con una potenza di oltre 25 cavalli in più rispetto all’unità che l’anno scorso aveva ripreso il predominio in fatto di motori nel Circus.

Un salto di qualità importante rispetto al propulsore del 2020 che è stato rilevato a 1.022 cavalli con le prove fonometriche a bordo circuito e che rappresentava indiscutibilmente lo stato dell’arte per la F1, dopo che la power unit Ferrari è stata pesantemente “castrata” dai chiarimenti regolamentari della FIA di fine 2019.

Gli interventi sul 6 cilindri turbo ibrido Mercedes F1 M12 EQ Performance riguardano l’evoluzione dell’ibrido e, soprattutto, lo sviluppo in camera di combustione del motore termico combinato con l’evoluzione dei materiali visto che si utilizzano nuove leghe studiate dai metallurgisti tedeschi di Stoccarda.

Il reparto motori diretto da Hywel Thomas in questo campo si affida a Lorenzo Sassi, l’ex ferrarista che ha lasciato Maranello a fine 2017 e che è in forza alla Mercedes dall’aprile 2018.

Di fatto l’ingegnere toscano è il chief designer che si occupa di combustione e termodinamica del motore: nei test di Abu Dhabi sulla W11 è stato sperimentato un diverso impianto di raffreddamento che è stato studiato appositamente per non intaccare l’affidabilità della nuova power unit più potente e migliorare, invece, l’efficienza aerodinamica.

C’era chi andava dicendo che Sassi fosse finito in un ruolo di secondo piano nello staff di Thomas, il dt che ha riorganizzato il gruppo di lavoro dopo l’uscita di Any Cowell.

Lorenzo, invece, già molto apprezzato da James Allison quando era al Cavallino, è più coinvolto che mai e, anzi, avrebbe deciso di spostare la famiglia in Gran Bretagna, arrivando a un passo che non aveva valutato negli anni precedenti ma che è diventato di attualità con la Brexit. Quelle idee che erano state contestate alla Ferrari nella gestione di Sergio Marchionne, in Mercedes stanno funzionando…

Dopo l’uscita di Aldo Costa da Direttore dell'Ingegneria e responsabile della Progettazione e Sviluppo a fine 2019, la “colonia” italiana ha trovato in Giacomo Tortora, un altro ex di Maranello, che ha fatto carriera in Mercedes: dal 1 luglio scorso è deputy chief designer sotto John Owen ed è uno degli ingegneri che ha curato lo sviluppo della W11 secondo le regole 2021. Chi vuole intendere, intenda...

condivisioni
commenti
Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"
Articolo precedente

Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"

Prossimo Articolo

Podcast, Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"

Podcast, Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021