Mercedes choc: Daimler taglia, vuole un 1 miliardo di risparmio

Ola Kallenius, CEO di Daimler, a Londra ha ufficializzato che Mercedes dovrà sostenere tagli per oltre 1 miliardo di dollari entro il 2022 per facilitare il passaggio alle auto elettriche con guida autonoma. Salteranno 1.100 manager in Germania, mentre la F1 non sembra in discussione, ma avrà limiti più stringenti.

Mercedes choc: Daimler taglia, vuole un 1 miliardo di risparmio

Toto Wolff non stava affatto scherzando. Sembrava che il direttore di Mercedes Motorsport stesse iniziando un’abile trattativa con Liberty Media, dopo che la Stella, sei volte campione del mondo F1 piloti e Costruttori di fila, è stata surclassata dalla Ferrari che ha siglato il rinnovo del Patto della Concordia prendendosi il 38% della torta.

Il gioco al rialzo ci sarà senz’altro, ma il manager austriaco sapeva della mazzata che è stata ufficializzata oggi da Ola Kallenius al Corinthia Hotel di Londra.

Il successore di Dieter Zetsche è sotto pressione per tracciare una strategia che rilanci i profitti in flessione, garantendo però che Daimler non perda il suo vantaggio tecnologico durante lo sforzo necessario a gestire il troppo anticipato passaggio alle auto elettriche con guida autonoma.

Il CEO svedese nel suo primo faccia a faccia con gli investitori ha dovuto annunciare un drastico taglio di posti di lavoro previsto da Daimler. La Casa ha ufficializzato il taglio di personale nella divisione Mercedes-Benz finalizzato a risparmiare più di 1 miliardo di euro entro la fine del 2022.

Saranno tagliate il 10% delle posizioni dirigenziali, ma la società non ha specificato quale sarà l’impatto sulla forza lavoro tedesca. Daimler sta pagando i costi per fronteggiare le spese legali e i risarcimenti legati agli airbag difettosi e ai richiami per i Diesel non conformi.

La F1 non sembra in discussione perché con un investimento di 40 milioni di dollari l’anno della Daimler, la Mercedes ottiene un ritorno d’immagine misurato in oltre un miliardo di dollari e il bilancio della squadra di Brackley nel 2017 è stato chiuso in attivo, ma è evidente che anche l’isola felice di Toto Wolff non passerà indenne dalle oggettive difficoltà del marchio…

condivisioni
commenti
Bottas: "Ho un piano segreto per battere Hamilton nel 2020"
Articolo precedente

Bottas: "Ho un piano segreto per battere Hamilton nel 2020"

Prossimo Articolo

Leclerc: "Nessuna pressione in più, sarà un weekend normale"

Leclerc: "Nessuna pressione in più, sarà un weekend normale"
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021