Una rottura ha causato l'incidente tra "Koba" e Massa

Per questo la FIA ha deciso di non sanzionare il giapponese della Caterham per l'accaduto

Una rottura ha causato l'incidente tra
Felipe Massa si presentava al via del Gp d'Australia con l'ambizione di stupire con la sua Williams, ma la corsa del pilota brasiliano è durata appena poche centinaia di metri, venendo centrata in pieno dalla Caterham di Kamui Kobayashi con uno scontro che ha messo la parola fine ai sogni di gloria di entrambi. Il pilota giapponese si è immediatamente accusato dell'accaduto, dicendo di non essere riuscito probabilmente a scaldare abbastanza le gomme e di aver commesso un errore. Pur accettando la buona fede del collega, Massa però aveva invocato delle sanzioni nei suoi confronti da parte della direzione gara. Le preghiere dell'ex ferrarista però non hanno trovato risposta da parte del collegio dei commissari, che ha scagionato "Koba" da ogni accusa. La FIA, infatti, ha potuto appurare che sulla Caterham CT05 c'è stato un grave cedimento tecnico all'impianto frenante e che è stato questo ad innescare la carambola. Per questo Kobayashi non incapperà in alcun tipo di sanzione, anche se la squadra di Tony Fernandes si è dovuta prendere l'impegno con la Federazione di indagare la causa del guasto e di preparare una relazione in merito da consegnare ai delegati tecnici.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa , Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie