Magnussen: "Sono molto orgoglioso di me stesso"

Seconda fila all'esordio per il danese della McLaren, che senza un errore all'ultimo giro poteva fare anche meglio

Magnussen:
Era molto soddisfatto Kevin Magnussen al termine delle qualifiche del Gp d'Australia. E chi non lo sarebbe dopo aver conquistato una seconda fila all'esordio? Soprattutto se l'esperto compagno di box Jenson Button non è riuscito neppure a superare la tagliola della Q2! Insomma, chi pensa che il figlio d'arte danese potrà essere tra le sorprese della stagione 2014, potrebbe averci visto giusto, intanto Kevin si gode questo ottimo risultato, arrivato in condizioni complicate. "Sono molto contento. Queste erano condizioni particolarmente difficili, specialmente su una pista su cui non avevo mai guidato con il bagnato. E' stato abbastanza complicato trovare le traiettorie ed i punti di frenata giusti. E' stata la qualifica più complicata della mia vita" ha detto Magnussen. La soddisfazione è tanta, anche se un pizzico di rammarico c'è per un piccolo errore arrivato nell'ultimo giro: "Per questo non credo che avrei potuto chiedere di più oggi, anche se all'ultimo giro ho fatto un errore e sono finito fuori pista, senò avrei potuto fare anche un tempo migliore. In ogni caso sono molto felice, perchè la vettura era davvero buona, inoltre sono molto orgoglioso di me stesso e di tutta la squadra, perchè se abbiamo ottenuto questo risultato è perchè mi hanno preparato al meglio durante l'inverno". La speranza ora è di ripetersi in gara, magari ancora sul bagnato: "La gara comunque è domani e la stessa cosa vale per i punti, quindi ora abbiamo bisogno di una buona domenica. Cercherò di fare del mio meglio, ma so che salire sul podio non sarà facile, soprattutto se ci sarà asciutto. Se c'è bagnato però puà accadere di tutto, quindi è quello in cui spero per domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie