Hamilton soddisfatto nonostante il tempo perso

Hamilton soddisfatto nonostante il tempo perso

Un banale guasto ad un sensore lo ha fermato nelle Libere 1, ma nel secondo turno ha messo tutti in fila

Nonostante abbia perso praticamente per intero la prima sessione di prove libere, quando un guasto ad un sensore dell'olio ha bloccato la sua Mercedes W05 in pista nel corso del giro di installazione, Lewis Hamilton è emerso con il miglior tempo al termine della prima giornata di prove libere del Gp d'Austalia. Dunque, il tempo perso in mattinata non sembra aver messo particolarmente il bastone tra le ruote al britannico, che nelle Libere 2 ha trovato rapidamente un buon feeling con la sua vettura. "Penso che abbiamo costruito una buona base nelle Libere 2 e su questa possiamo lavorare nelle Libere 3 per cercare di fare bene in qualifica. Sarebbe stato meglio riuscire a girare anche nelle Libere 1, ma devo dire che nella seconda sessione siamo riusciti a recuperare il tempo perso, quindi mi sento abbastanza a mio agio con la vettura. Abbiamo raccolto tanti dati ed abbiamo capito bene sia la pista che la monoposto, quindi sono contento" ha detto Lewis. Un pizzico di rammarico per il tempo perso comunque rimane: "E' stato un peccato perchè c'erano 10 o 15 minuti in cui non ha girato nessuno, quindi avrebbero anche potuto riportarmi la macchina al box in quel frangente. Pensavo di finire indietro avendo perso tutto questo tempo, ma poi ho trovato il ritmo giusto abbastanza rapidamente e trovato un equilibrio per la vettura, quindi sono ottimista".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie