Mekies: "La Ferrari al 90 per cento lavora già sulla vettura 2022"

Per il direttore sportivo della Scuderia "...la transazione sul nuovo progetto di fatto è già operativa". Sulla SF21 vedremo pochi aggiornamenti, ma la squadra del Cavallino conta di lottare per il ruolo di terza forza: "La gestione degli pneumatici è un punto chiave, c'è un processo di apprendimento che procede gara dopo gara".

Mekies: "La Ferrari al 90 per cento lavora già sulla vettura 2022"

La direzione nel medio e lungo periodo è chiara: a Maranello la massima priorità è già tutta sul 2022. Laurent Mekies ha confermato che il progetto della monoposto che sarà al via nel prossimo mondiale assorbe praticamente tutte le risorse del reparto tecnico della Ferrari, come da programma.

“La transazione sul nuovo progetto di fatto è già operativa – ha confermato Mekies – se vogliamo rappresentare con un numero la percentuale di energie dedicate al 2022 siamo al 90 o 95%. L’obiettivo è chiaro, e Mattia lo ha ribadito in più occasioni”.

La decisione è stata presa da tempo, e il confronto serrato che si sta confermando in pista nella prima parta di questa stagione non cambierà i piani di Maranello.

“Anche se la competizione con i nostri avversari si gioca su margini molto stretti – ha ribadito Mekies – la strategia non cambierà. Siamo consapevoli che per pochi decimi o centesimi si può passare dal sesto o terzo posto, ma i piani resteranno quelli programmati".

"Questo non vuol dire che alcuni dettagli della monoposto non cambieranno, continueremo a lavorare grazie a delle correlazioni che ci aiutano a progredire. Ma il confronto sarà serrato anche il prossimo anno, e per noi è quella la priorità”.

In questo quadro può sorgere il dubbio che per la squadra sia frustrante non poter contare su sviluppi corposi considerando quanto potrebbero fare la differenza, ma la visione di Mekies è diversa.

“Non credo che in generale vedremo tanti sviluppi – ha spiegato – e penso che ce la giocheremo alla pari con i nostri avversari. Sappiamo che sarà un confronto sul filo del decimo o del centesimo, ma potremo comunque contare su dei margini di miglioramento puntando sul lavoro di preparazione alle gare e su quello in pista”.

“La gestione degli pneumatici è un punto chiave – ha concluso Mekies - c'è un processo di apprendimento che procede gara dopo gara, a volte differenziando il lavoro tra i nostri piloti al fine di trovare le soluzioni che ci permettono di estrarre il massimo dalla monoposto".

"Per la squadra sarà comunque stimolante, sappiamo quello che abbiamo a disposizione e saremo in pista per affrontare al meglio questa sfida che si gioca su margini ridottissimi”.

condivisioni
commenti
Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Articolo precedente

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Prossimo Articolo

Podcast: Salut Gilles

Podcast: Salut Gilles
Carica commenti
Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi" Prime

Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano i molteplici fatti che hanno caratterizzato il Gran Premio d'Ungheria. Tra questi, anche la "guerra di nervi" innescata da Lewis Hamilton nei confronti di Max Verstappen, suo diretto contendente al titolo. A chi gioverà di più la pausa estiva? Lo scopriremo in Belgio.

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

Formula 1
3 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021