McLaren: rotto il coprifuoco per un sensore del cambio ko

La squadra di Woking ha sfruttato il primo bonus consentendo ai suoi meccanici di lavorare sulla trasmissione per sostituire un sensore che rischiava di compromettere l'affidabilità. Il particolare è stato sostituito sulla MCL35 M di Norris e poi per precauzione è stato cambiato anche a Ricciardo.

McLaren: rotto il coprifuoco per un sensore del cambio ko

La McLaren ieri sera ha deciso di rompere il coprifuoco per consentire ai suoi meccanici di lavorare sulle due MCL35 M oltre il limite d’orario consentito. La squadra di Woking ha usufruito del primo dei due bonus che la FIA concede ai team nell’arco di una stagione, senza che scattino delle penalizzazioni.

Il personale della McLaren è rimasto nei box del Paul Ricard che, invece, dovrebbero essere liberati entro le 23,30 senza averne nuovamente l’accesso alle 9,00 del sabato mattina.

L’allarme è scattato sulla papaya di Lando Norris: un sensore nel cambio dell’inglese ha mostrato delle anomalie in telemetria e si è reso necessario sostituirlo con un intervento che ha richiesto di smontare il retrotreno della MCL35 M.

I tecnici della McLaren poi hanno deciso di intervenire anche sulla macchina di Daniel Ricciardo per precauzione per cui non c’era il tempo per rispettare i tempi.

La giornata di prove libere nel GP di Francia non ha mostrato grandi risultati per il team diretto da Andreas Seidl con Lando Norris solo decimo e l’australiano addirittura quattordicesimo.

La McLaren ha portato al Castellet una interessante modifica alla paratia laterale dell’ala posteriore: sono stati introdotti una serie di soffiaggi orizzontali al posto delle tradizionali frange verticali.

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio di Francia: Libere 3

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Francia: Libere 3

Prossimo Articolo

F1, Paul Ricard, Libere 3: Vestappen fa il vuoto, Ferrari terza!

F1, Paul Ricard, Libere 3: Vestappen fa il vuoto, Ferrari terza!
Carica commenti
Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese" Prime

Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese"

Il primo giorno in pista ha regalato qualche inaspettata sospesa. Colpa del caldo che, a quanto pare ha giocato qualche brutto scherzo a chi pensava di far bene. Franco Nugnes e Giorgio Piola, in questo nuovo video, analizzano le prove libere del Gran Premio d'Ungheria.

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere" Prime

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu ci parlano ed analizzano le prove libere del venerdì del Gran Premio di Ungheria. Max Verstappen, partito coi favori del pronostico, non ha letto il mutare delle temperature e delle gomme che ha influito sulle performance della RB16B, al contrario di quanto fatto dagli uomini Mercedes

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas" Prime

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas"

In questa nuova podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il venerdì di prove libere del Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate" Prime

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate"

La Formula 1 arriva in Ungheria. In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano le novità portate dai team sullo storico tracciato dell'Hungaroring. Siamo solo a giovedì, ma qualcuno ha già svelato qualche particolare dettaglio...

Formula 1
29 lug 2021
Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

Formula 1
29 lug 2021
F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Formula 1
28 lug 2021
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021