F1 | McLaren: riscontrata una crepa nel telaio di Ricciardo

Andreas Seidl ha affermato come la perdita di potenza della power unit Mercedes, che ha costretto Ricciardo al ritiro, sia derivata da una crepa nel telaio nella zona dove è installato il motore.

F1 | McLaren: riscontrata una crepa nel telaio di Ricciardo

Il weekend del Brasile non ha sorriso alla McLaren. Il team di Woking ha visto aumentare ancora il distacco dalla Ferrari nel campionato Costruttori con il team di Maranello che, grazie al quinto posto di Charles Leclerc ed al sesto di Carlos Sainz, adesso può godere di 31,5 punti di vantaggio.

Per la McLaren, dopo una Sprint Qualifying tutto sommato positiva che ha visto Lando Norris chiudere in sesta piazza davanti a Leclerc, la gara della domenica è stata disastrosa sin dal via.

Norris, in partenza, si è scontrato con Carlos Sainz ed ha rimediato la foratura della posteriore sinistra retrocedendo subito in fondo al gruppo per poi chiudere in decima posizione, mentre Ricciardo è stato costretto al ritiro per un problema legato alla perdita di potenza della sua power unit Mercedes.

Andrea Seidl, team principal della McLaren, ha spiegato cosa sia accaduto sulla vettura dell’australiano evidenziando come, dopo una iniziali analisi, sia emersa una crepa nel telaio che ha comportato il danneggiamento della power unit.

“Abbiamo avuto una perdita di potenza in pista. Dalle prime indagini abbia riscontrato un problema tecnico, una crepa nel telaio nella zona dove è installata la power unit. Adesso dovremo effettuare ulteriori approfondimenti, ma potrò dare maggiori informazioni in Qatar”.

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Seidl ha poi parlato della gara complicata disputata da Lando Norris e partita subito in salita a seguito del contatto al via avvenuto con Sainz. Secondo il team principal della McLaren l’episodio è stato un semplice, ma sfortunato, incidente di gara costato però caro al suo pilota.

“Lando ha effettuato un’ottima partenza a differenza di Carlos. Norris non aveva dove andare ed all’esterno lo spazio è davvero ridotto. Sfortunatamente si è toccato con la vettura di Sainz ed ha rimediato una foratura. È stato un incidente di gara”.

“Lando ha comunque effettuato una bella rimonta nonostante una vettura danneggiata”.

Un po' di amarezza è invece emersa dalle parole di Daniel Ricciardo. L’australiano, apparso in ombra in questo weekend, ha dovuto alzare bandiera bianca a causa del guasto riscontrato sulla sua power unit, ma ha ammesso che contro la Ferrari ci sarebbe stato ben poco da fare a meno di azzardi con la strategia.

“Sapevamo che la loro strategia era su due soste. Credo che avessero un passo migliore del nostro, ma forse con la nostra strategia avremmo potuto metterli in difficoltà”.

“Improvvisamente abbiamo accusato una perdita di potenza e siamo stati costretti a ritirare la vettura. Peccato, ma in gara abbiamo vissuto una giornata decisamente più promettente di quanto visto al sabato. Cercheremo di prendere gli aspetti positivi e di sfruttare la nuova possibilità che avremo questo fine settimana”.

condivisioni
commenti
F1 | Minardi: "Lewis straordinario, ma non si slacciano le cinture"
Articolo precedente

F1 | Minardi: "Lewis straordinario, ma non si slacciano le cinture"

Prossimo Articolo

F1 | McLaren smentisce l'acquisto del gruppo da parte di Audi

F1 | McLaren smentisce l'acquisto del gruppo da parte di Audi
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021