McLaren: Honda con due configurazioni di motore!

I giapponesi pagheranno una doppia penalità per poter giostrare V6 Turbo dalle soluzioni diverse

La McLaren non si aspetta grandi risultati da Spa Francorchamps, anche se la Honda ha deciso di giocare tre gettoni di sviluppo sul 6 cilindri turbo. Il motore RA605 H dispone di nuovi iniettori Magneti Marelli, con un diverso spry perché sono già stati raggiunti i 500 bar di pressione e, inoltre, sono stati modificati gli alberi a camme ed è stata ridisegnata la camera di combustione per incrementare la potenza di circa 15 cavalli.

Questa unità era già disponibile in Ungheria, ma non era stata utilizzata e nel frattempo ne è arrivata pronta un'altra versione che è stata portata anch'essa in Belgio. I tecnici diretti da Yasuhisa Arai hanno deciso, allora, di adottare una strategia piuttosto spregiudicata sulla pista di Spa: vogliono omologare ben due versioni del motore a Spa, pagando una doppia penalità nella stessa pista.

Fernando Alonso e Jenson Button, quindi, potranno disporre di un'unità nuova domani nelle prove libere e sabato ne utilizzeranno un'altra diversa in alcune configurazioni. La Honda ha deciso di forzare la situazione, schierando il settimo e ottavo propulsore (il regolamento ne concedeva quattro!) da far ruotare nella seconda parte della stagione a seconda delle diverse caratteristiche della pista. Non si tratta tanto di una scelta puramente tecnica, quanto logistica che consente ai nipponici una maggiore scelta nei prossimi Gp.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Belgio
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Jenson Button , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie