Alonso va a punti in Ungheria, poi festeggia con... la sdraio!

condivisioni
commenti
Alonso va a punti in Ungheria, poi festeggia con... la sdraio!
Di:
31 lug 2017, 10:32

"Non potevo perdere questa occasione, era una delle nostre piste", ha affermato Fernando al termine della corsa. Poi regala il remake dell'ormai celebre foto post ritiro in Brasile di due anni fa.

Fernando Alonso, McLaren su una sedia a sdraio nel parco chiuso
Fernando Alonso, McLaren MCL32 prende la bandiera a scacchi chiudendo al sesto posto
Fernando Alonso, McLaren su una sedia a sdraio
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren

Tra i protagonisti del dopo gara di Budapest c’è stato indubbiamente Fernando Alonso. Il sesto posto conquistato sotto la bandiera a scacchi, il giro più veloce, la foto sulla ormai celebre sedia a sdraio brasiliana (che ha calzato perfettamente per l’augurio di buone vacanze), ma soprattutto la soddisfazione per essere ancora Fernando Alonso, ovvero un pilota capace di inseguire un obiettivo con una determinazione che ancora oggi non ha eguali nel paddock.

“Non era certo facile da prevedere – ha commentato Fernando – ma è stata una corsa molto buona. La monoposto si è comportata bene, e nell’arco di tutta la gara. Abbiamo concretizzato il potenziale con un buon risultato, che ci ha consentito di guadagnare punti importanti. Sappiamo che abbiamo tre o quattro piste su cui possiamo ambire a qualcosa in più, ed è fondamentale non sprecare queste opportunità. Le prossime due gare a Spa e Monza, per esempio, saranno più difficili per il nostro pacchetto tecnico, ma adesso godiamoci questo risultato”.

Il sesto posto ha portato al team otto punti (più quello della decima piazza di Vandoorne) ma al di là dell’importante contributo nella classifica di campionato, a soddisfare Alonso è stato il giro più veloce della corsa. “Speravamo in una buona gara – ha confermato Fernando – ma... sì, il giro più veloce è giunto inaspettato. E’ una piccola soddisfazione, lo prendo come regalo di compleanno, ma in gara mi sono divertito anche in altri momenti, come quando sono riuscito a passare Sainz. Ad un certo punto ho pensato che non sarebbe stato possibile, ma quando dopo il pit-stop ho provato a sfruttare al massimo gli pneumatici nuovi, ed ha funzionato bene”.

Alonso ha anche spiegato come è nata l’idea dell’originale augurio di buone vacanze: “Stamattina ho visto l’immagine della sedia a sdraio e mi sono detto, ‘questa cosa ormai è famosa’, perché non utilizzarla per un siparietto da cui augurare a tutti buone vacanze?. E così abbiamo organizzato il tutto dopo la cerimonia di premiazione”.

Prossimo Articolo
Williams: Massa salta i test in Ungheria. Al suo posto Lance Stroll

Articolo precedente

Williams: Massa salta i test in Ungheria. Al suo posto Lance Stroll

Prossimo Articolo

Horner: "La penalità a Verstappen? Dura. Era solo un contatto di gara"

Horner: "La penalità a Verstappen? Dura. Era solo un contatto di gara"
Carica commenti