Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Intervista
Formula 1 GP di Spagna

F1 | Max: "Gara decisa al via, ma McLaren era più forte di noi"

Max Verstappen centra la vittoria numero 61 della carriera al GP di Spagna grazie a una buona partenza, al sorpasso al secondo giro su Russell e a una strategia aggressiva che lo ha portato a battere una McLaren - quella di Norris - apparsa più forte delle RB20.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20, George Russell, Mercedes F1 W15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20, George Russell, Mercedes F1 W15

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Una vittoria sudata come poche ne ha collezionate negli ultimi 2 anni. Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Spagna aggiungendo il tassello numero 61 alla sua già straordinaria carriera.

Un successo costruito con rabbia, esperienza e capacità di scegliere i momenti più opportuni per sferrare gli attacchi giusti. Poco dopo il via il sorpasso su Lando Norris - vero spauracchio del weekend - è arrivato quello sul sorprendente George Russell, autore di un via e di una prima staccata eccezionale che lo aveva portato davanti a tutti.

Al termine della gara, l'olandese ha ammesso tutte le difficoltà avute in gara per via di una McLaren che, al Montmelò, si è rivelata la macchina più forte di tutte sia sul passo che sulla gestione delle gomme.

"Questa gara è stata sicuramente sudata, ma credo che, in sostanza, sia stata decisa in partenza. Sono andato in testa al secondo giro dopo aver superato Russell e sono riuscito a creare una sorta di cuscinetto, un piccolo divario sui rivali".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

"Poi però abbiamo dovuto correre in difesa, perché Norris e la McLaren erano più veloci di noi e anche sul degrado erano migliori di noi. Anche nell'ultimo stint erano davvero rapidi. Però è andata molto bene, siamo stati aggressivi con la strategia e ha funzionato alla grande. Siamo arrivati vicini, ma siamo molto felici di aver vinto di nuovo".

Verstappen ha anche spiegato la partenza, fatta con gomme Soft usate per tenere il set nuovo per l'ultimo stint. La strategia ha pagato, ma è stato l'olandese a renderla possibile grazie a una doppia manovra decisiva nei primi due giri.

"Al via, mentre ero in lotta con Norris, sono dovuto andare un po' sull'erba con le gomme di destra e ho perso lo slancio. Ho frenato tardi in curva 1 per cercare di prendere la vetta della corsa, ma ci sono riuscito un giro più tardi con il sorpasso su Russell. Siamo comunque riusciti a gestire bene le gomme e questo mi ha reso la gara più semplice".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Verstappen firma il settebello a Barcellona e Norris è battuto
Prossimo Articolo F1 | Leclerc a Sainz: "Lotta non corretta. Non era il caso di fare cose speciali"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia