Marussia: va all'asta anche la monoposto di Bianchi

condivisioni
commenti
Marussia: va all'asta anche la monoposto di Bianchi
26 gen 2016, 16:38

Una Virgin e tre MR senza motore sono in vendita a 200 mila sterline: i fondi andranno ai creditori del fallimento

Max Chilton, Marussia F1 Team MR02
Max Chilton, Marussia F1 Team MR02 davanti al compagno di squadra Jules Bianchi, Marussia F1 Team MR
Charles Pic, Marussia F1, Team, Andy Webb, CEO, Marussia F1 Team, John Booth, Team Principal, Maruss
Timo Glock, Marussia Virgin Racing, MVR-02- Formula 1 Testing
La Marussia Virgin Racing MVR-02
Timo Glock, Virgin Racing VR-01, Lucas di Grassi, Virgin Racing

Avete sempre sognato di avere una Formula 1 in garage o in salotto? Per i facoltosi che possono spendere almeno 200.000 sterline il desiderio può diventare realtà nei prossimi giorni.

Dopo il fallimento dello scorso anno, le monoposto di Virgin e Marussia saranno messe all’asta per cercare di recuperare i fondi destinati ai creditori. Le monoposto sono la Virgin VR01 del 2010, e tre Marussia. Si tratta delle vetture: la MR02 del 2011, e le MR01 e MR02.

Le monoposto sono state portate in pista da Timo Glock, Lucas Di Grassi, Jerome D’Ambrosio, Charles Pic, Max Chilton e Jules Bianchi, che con la MR02 conquistò nel 2013 a Montecarlo gli unici punti mondiali della Marussia.

Tutte le vetture sono equipaggiati con motori in versione “manichino”, ovvero repliche parziali degli originali e, quindi, non funzionanti. Tutti i dettagli delle vetture sono descritti in qui.

 

di Roberto Chinchero

Prossimo articolo Formula 1