Marko minaccia: "Accordo con Honda, ma a certe condizioni"

Il consulente austriaco della Red Bull in un'intervista ad Auto Motor und Sport ha spiegato che l'accordo con i giapponesi per la fornitura dei motori è già stato raggiunto, ma diventerà operativo solo se la FIA ratificherà il blocco dello sviluppo delle power unit. Altrimenti la squadra di Milton Keynes potrebbe abbandonare il mondo dei GP.

Marko minaccia: "Accordo con Honda, ma a certe condizioni"

Helmut Marko scioglie la riserva sul motore 2022, ma porta una minaccia alla F1 per imporre la volontà della Red Bull. Il manager austriaco in un’intervista ad Auto Motor und Sport ha dichiarato che la squadra di Milton Keynes ha trovato un accordo con la Honda per rilevare i motori giapponesi da usare dalla prossima stagione.

"Tutto è stato chiarito tra di noi. Anche le tempistiche sono fissate. Siamo pronti ai blocchi di partenza, ma non ci sarà alcun ok finché non avremo un documento scritto della FIA nel quale si certifichi il blocco degli sviluppi alle power unit”.

"Ci aspettiamo dei chiarimenti in merito la prossima settimana. Non è una minaccia Red Bull. La F1 ha adottato il budget cap e stiamo discutendo anche di una riduzione degli stipendi dei piloti. Solo nel campo dei motori non ci sono vincoli. Tanto più che la tendenza è quella di anticipare le nuove regole sui nuovi motori al 2025. Sfortunatamente, la power unit è stata un fattore di costo importante e investire ancora di più ora non ha alcun senso".

Marko chiede a Mercedes, Ferrari e Renault di accettare il piano di congelamento del motore…
"Per la Formula 1 sarebbe una decisione di buon senso. Il blocco nello sviluppo dei motori sarebbe la cosa più importante da fare, perché ci renderebbe possibile gestire i motori Honda in futuro”.

E se non si trovasse un accordo?
"Ciò significherebbe che la Red Bull dovrebbe ripensare drasticamente alla sua presenza in Formula 1. Questo non è un ricatto, ma una decisione che deriverebbe dal buon senso e da ragioni di costo. Lo stop allo sviluppo delle power unit è l’unica strada da seguire”.

Avete un piano B se l'acquisizione del motore Honda dovesse fallire?
"No, non c'è".

L’eventualità di tornare a collaborare con la Renault, quindi, non è stata minimamente presa in considerazione dalla Red Bull, dopo la rottura non senza polemiche a fine 2018, anche se i rapporti con i nuovi vertici della Casa francese sono tornati a essere più cordiali.

condivisioni
commenti
F1 2020: mai così tanto carico aerodinamico nella storia!
Articolo precedente

F1 2020: mai così tanto carico aerodinamico nella storia!

Prossimo Articolo

Williams: Button è il nuovo consulente di Grove

Williams: Button è il nuovo consulente di Grove
Carica commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021