F1 | Marko: "Ferrari più veloce di Red Bull? Non è vero"

Il super consulente della Red Bull spiega perché a suo avviso la Red Bull non sia (quasi) mai stata più lenta della Ferrari nella prima metà della stagione.

F1 | Marko: "Ferrari più veloce di Red Bull? Non è vero"
Carica lettore audio

Con la Formula 1 ferma, intenta a osservare le tre settimane di pausa estiva, a infrangere la quiete di un agosto caldo e dedicato agli spostamenti per le vacanze è il solito Helmut Marko.

Il super consulente del team Red Bull Racing non è mai stato banale, soprattutto nelle sue dichiarazioni. Ogni qualvolta decide di rispondere a domande, è certo che il risultato sia dirompente. Ed è accaduto anche in questa occasione in un'intervista esclusiva rilasciata a Motorsport.com.

Marko ha toccato vari punti. Primo tra questi il duello prestazionale tra la Ferrari e il team di Milton Keynes. Le F1-75 hanno spesso dato la sensazione di avere qualcosa in più rispetto alle RB18 dal punto di vista prestazionale, ma l'ex pilota austriaco non la pensa affatto così.

"Ferrari leggermente più forte di noi? Io non la vedo così. Siamo sempre stati alla pari con la Ferrari, tranne a Barcellona. Spesso è stata la forma di giornata a decidere chi fosse in vantaggio, a parte i problemi strategici o tecnici, che da noi sono molto meno frequenti. E' solo sul singolo giro, sul giro secco, che potremmo avere un leggero distacco da loro".

"Leclerc ha firmato tante pole position, tante quante le nostre vittorie ottenute in stagione. La pole position non dice molto. Quando si è in gara e si possono fare sorpassi non è più un criterio così importante. Solo in piste come Monte-Carlo o Singapore la storia è differente".

 

Marko, per sostenere la sua tesi, ha fatto alcuni esempi. Primo tra tutti quello del Le Castellet, gara in cui - però - Charles Leclerc non è arrivato al traguardo a causa di un errore che lo ha costretto al ritiro mentre si trovava in testa alla corsa.

"La cosa importante è che si possa andare forte in gara senza sovraccaricare le gomme, senza stressarle troppo. E devo dire che non sono affatto d'accordo col fatto che la Ferrari sia superiore a noi. A Le Castellet Max era più veloce in gara. Se fai 10 giri e resti a meno di un secondo da chi ti precede, significa che sei più veloce. In gara la RB18 era la monoposto più veloce".

"Nel corso della stagione è stato un testa a testa. Dipende dalla forma del giorno e dagli aggiornamenti. Hanno sempre un effetto particolare per una o due gare, ma anche questi non hanno creato spostamenti significativi di prestazione", ha concluso Marko.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
Hamilton: "Bisogna fare di più per le ragazze della W Series"
Articolo precedente

Hamilton: "Bisogna fare di più per le ragazze della W Series"

Prossimo Articolo

F1 | Norris: "MCL36 lontana dai miei gusti. Mi sono adattato"

F1 | Norris: "MCL36 lontana dai miei gusti. Mi sono adattato"