Maldonado rischia e Renault chiama Magnussen

La Casa francese vuole definire i piloti prima della presentazione del 3 febbraio: il danese è favorito...

Domani sarà il giorno risolutivo per Pastor Maldonado: il pilota sudamericano rischia di perdere il posto da pilota titolare alla Renault se nelle prossime 24 ore non arriverà la prima tranche di pagamento della sponsorizzazione da parte della PDSVA, il petroliere venezuelano che ha un contratto in essere con la Lotus, ma che è stato ridiscusso ora che la squadra si è trasformata in Renault.

La posizione di Pastor è diventata molto debole, al punto che i vertici della Casa francese avrebbero convocato Kevin Magnussen per discutere un accordo in tempo per la presentazione del team che è in programma il 3 febbraio a Parigi. Mercoledì, infatti, verrà mostrata la livrea della nuova monoposto e saranno ufficializzati i quadri di Renault Sport F1 che vi abbiamo già anticipato ieri su OmniCorse.it.

Nell'entourage di Maldonado si trincerano dietro a un eloquente "no comment", lasciando intendere che la questione non è ancora finita, ma certo è sospesa a un filo. La Renault non sarebbe più disposta ad aspettare i soldi della PDSVA, per cui si è intensificata la trattiva con l'ex pilota della McLaren.

Se, come pare, la trattativa con la Renault si è rotta, non è da escludere che Pastor Maldonado possa cercare di portare una dote ridotta, ma sempre cospicua, alla Manor: puntando ad uno degli ultimi due posti rimasti liberi in Formula 1, altrimenti il venezuelano sarà costretto a uscire dal Circus dopo cinque stagioni (tre con la Williams con una vittoria e le ultime due con la Lotus).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pastor Maldonado , Kevin Magnussen
Team Team Lotus , Renault F1 Team
Articolo di tipo Rumor
Tag maldonado, manor, pdsva