F1: luce verde per le Sprint Race, c'è l'accordo finanziario

La Formula 1 ha eliminato l'ultimo grande ostacolo per le Sprint Race, perché sembra che le squadre abbiano raggiunto un accordo anche sul fronte finanziario.

F1: luce verde per le Sprint Race, c'è l'accordo finanziario

Come precedentemente riportato da Motorsport.com, il desiderio della F1 di disputare delle Sprint Race nel sabato di tre Gran Premi in questa stagione aveva incontrato un ostacolo, perché le squadre non era felici a causa dei costi aggiuntivi.

Al di là di alcune squadre che chiedevano una maggiore compensazione finanziaria da parte della F1 legata proprio alla disputa di tre gare in più, la questione si è complicata quando è stato il momento di discutere se questa sarebbe dovuta rientrare nel budget cap o meno.

Alcuni team volevano che il tetto fosse alzato di un milione di dollari, ma questa proposta ha incontrato la resistenza di alcune squadre più piccole, che temevano che questo budget in realtà venisse utilizzato per la ricerca di un vantaggio prestazionale.

Dopo le discussioni delle scorse settimane sulla questione dei costi, più fonti hanno confermato che è stata presentata una proposta finanziaria che ha messo d'accordo tutte le squadre.

Leggi anche:

Anche se i dettagli esatti non sono stati rivelati, si capisce che le squade riceveranno circa 500.000 dollari per le tre gare extra, con la soglia del budget cap che sarà elevata della medesima cifra.

Inoltre, se una squadra dovesse subire dei danni ingenti ad una delle proprie vetture durante una di queste gare, ci sarà margine di manovra per un ulteriore pagamento, con relativo aumento della soglia del budget cap, in modo che nessuno possa essere ingiustamente penalizzato.

Con i termini finanziari che sono stati stabiliti, è che chiaro che restano da finalizzare solo alcuni piccoli dettagli prima che il regolamento delle Sprint Race possa essere firmato formalmente dalle squadre.

Con le squadre d'accordo sulla questione, tuttavia, non c'è fretta, quindi una votazione formale potrebbe anche non avvenire ancora per qualche settimana, anche se non è da escludere che possa accadere in occasione del weekend della gara di Imola.

Il piano sarà quello di correre tre gare di 100 km al sabato nei weekend di Silverstone, Monza ed Interlagos di quest'anno, con lo scopo di capire che impatto possano avere sullo spettacolo. La gara del sabato metterà in palio alcuni punti e definirà la griglia di partenza del Gran Premio di domenica.

condivisioni
commenti
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

Articolo precedente

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

Prossimo Articolo

Prost: "Una guerra psicologica tra Alonso e Ocon? E' normale"

Prost: "Una guerra psicologica tra Alonso e Ocon? E' normale"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Jonathan Noble
Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica” Prime

Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica”

Andiamo ad analizzare insieme a Franco Nugnes e Giorgio Piola le principali novità tecniche introdotte nel corso del venerdì del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, con Mercedes che è tornata a fare la voce grossa

Formula 1
16 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata" Prime

Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di Formula 1 insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. In questo podcast, il due volte iridato FIA GT e volto di Sky Sport F1 ci spiega cosa occorra per andare forti ad Imola, oltre a parlarci di una Mercedes sui binari ed una Ferrari vera sorpresa di giornata

Formula 1
16 apr 2021
Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna Prime

Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast i primi 2 turni di prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
16 apr 2021
Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521" Prime

Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521"

La Formula 1 torna in pista e lo fa ad Imola. Andiamo ad analizzare le prime novità tecniche con il nostro inviato Giorgio Piola e il direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes.

Formula 1
15 apr 2021
Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari" Prime

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari"

Continua la nostra serie di interviste esclusive ai protagonisti del mondo delle competizioni a due e quattro ruote. In questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Nicola Larini - ex pilota di Formula 1 e pilota Ferrari - racconta la propria esperienza in occasione del GP di San Marino del 1994 - gara che lo ha visto protagonista - situazione alla quale aggiunge anche rivelazioni mai dette circa la possibilità di essere titolare per la Scuderia di Maranello nel 1996, situazione alla quale Michael Schumacher mise il veto

Formula 1
15 apr 2021