Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
107 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
121 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
149 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
156 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
170 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
205 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
212 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
226 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
240 giorni

F1: Leclerc - Verstappen sono cacciatori di record?

condivisioni
commenti
F1: Leclerc - Verstappen sono cacciatori di record?
Di:
28 gen 2020, 09:27

Se Lewis Hamilton caratterizza il presente, il futuro della F1 dovrebbe essere nelle mani di Charles e Max, due giovani che hanno siglato contratti di lunga durata rispettivamente con Ferrari e Red Bull Racing. Avranno il modo di attaccare e battere alcuni dei primati nel mondo dei GP? Scopriamo cosa dicono i numeri.

La pausa invernale della Formula 1 è stata caratterizzata da due notizie, di fatto identiche ma con protagonisti differenti.

Parliamo dei rinnovi contrattuali che hanno confermato Max Verstappen in Red Bull fino al termine della stagione 2023 e Charles Leclerc in Ferrari per dodici mesi in più, ovvero fino alla bandiera a scacchi dell’ultima gara del 2024.

La tendenza alla stabilità è un dato di fatto nella Formula 1 contemporanea, soprattutto se (come nel caso di Verstappen e Leclerc) si tratta di piloti cresciuti nei programmi ‘junior’ delle rispettive squadre.

Fa comunque impressione pensare che due piloti molto giovani conoscano già i colori che vestiranno per molti anni a venire e, per dare un’idea di quanto siano destinati a lasciare un segno nelle rispettive squadre, i numeri vengono in aiuto.

Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing

Photo by: Erik Junius

Al termine del suo contratto attuale con la Red Bull, Verstappen sarà di gran lunga il pilota che avrà disputato più gare nel team di Dieter Mateschitz, avendone già in archivio oggi 79. Mantenendo la media di 22 GP a stagione, Max arriverà a 167 gare con la squadra anglo-austriaca, superando di parecchio Mark Webber, che di GP con la Red Bull ne ha disputate 129, e Sebastian Vettel, è arrivato a quota 113.

 Red Bull Racing

Gare

Vittorie

Podi

Pole

Mark Webber

129

9

41

13

Sebastian Vettel

113

38

65

44

Daniel Ricciardo

100

7

29

3

Max Verstappen

79

8

31

2

David Coulthard

71

0

2

0

Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Photo by: Paul Foster

Non meno impressionanti sono le proiezioni che riguardano Leclerc, che di stagione in programma con la Ferrari ne ha ben 5.

Il monegasco vanta al momento solo 22 Gran Premi al volante della Rossa, ma la proiezione dice che ne aggiungerà altri 110, arrivando a quota 132.

Un numero che lo porrà dietro al Michael Schumacher, che di partenze al volante di una Ferrari ne ha accumulate 179, Kimi Raikkonen e molto vicino a Felipe Massa, che sarà superato qualora il calendario dovesse crescere fino a 25 gare stagionali.

Siamo solo all’inizio di una storia, ma di fatto i presupposti sono già quelli di un Leclerc che lascierà un segno importante nella storia del Cavallino.

 Ferrari

Gare

Vittorie

Podi

Pole

Michael Schumacher

179

72

116

58

Kimi Raikkonen

151

10

52

7

Felipe Massa

139

11

36

15

Rubens Barrichello

102

9

55

11

Sebastian Vettel

101

14

54

12

Charles Leclerc

22

2

10

7

Ipotizzare oggi quale potrà essere il livello di competitività della Ferrari nel prossimo lustro è ovviamente impossibile, ma il passo con cui Leclerc ha iniziato il suo cammino in Rosso non preclude alcun traguardo.

L’aumento del numero di gare stagionali può essere un gran vantaggio se ci si ritrova al volante di una monoposto competitive e la precocità con cui Leclerc (e soprattutto Verstappen) hanno raggiunto i vertici della Formula 1 spalanca davanti a loro la possibilità di una carriera in grado di riscrivere molti record assoluti.

Ci sperano i diretti interessati, ma non solo, visto che il loro destino sarà legato a lungo al team in cui militano. Verstappen e Leclerc, classe 1997, sono uno straordinario presente ma soprattutto le fondamenta della Formula 1 che verrà.

Scorrimento
Lista

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari, festeggia sul podio al GP d'Italia del 2019

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari, festeggia sul podio al GP d'Italia del 2019
1/25

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, secondo classificato, festeggia con il compagno di squadra

Max Verstappen, Red Bull Racing, secondo classificato, festeggia con il compagno di squadra
3/25

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, secondo classificato, festeggia sgommando
4/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
5/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia dopo le qualifiche

Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia dopo le qualifiche
7/25

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
8/25

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, riceve il Pirelli Pole Position Award del 2019 da Sean Bratches, Managing Director of Commercial Operations, Formula One Group

Charles Leclerc, Ferrari, riceve il Pirelli Pole Position Award del 2019 da Sean Bratches, Managing Director of Commercial Operations, Formula One Group
9/25

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
10/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
11/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box
12/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
13/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
14/25

Foto di: Erik Junius

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
15/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
16/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
17/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
18/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Charles Leclerc, Ferrari

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Charles Leclerc, Ferrari
19/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Alexander Albon, Red Bull Racing, posano per una foto di gruppo

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Alexander Albon, Red Bull Racing, posano per una foto di gruppo
20/25

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
21/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Logo Honda sul cofano motore della monoposto di Max Verstappen Red Bull Racing RB15

Logo Honda sul cofano motore della monoposto di Max Verstappen Red Bull Racing RB15
22/25

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, festeggia dopo aver conquistato la pole position

Max Verstappen, Red Bull Racing, festeggia dopo aver conquistato la pole position
23/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
24/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il poleman Max Verstappen, Red Bull Racing, festeggia nel parco chiuso

Il poleman Max Verstappen, Red Bull Racing, festeggia nel parco chiuso
25/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Format F1 2021 con un giorno in meno: salta il giovedì

Articolo precedente

Format F1 2021 con un giorno in meno: salta il giovedì

Prossimo Articolo

Boullier diventa Amministratore Delegato del GP di Francia

Boullier diventa Amministratore Delegato del GP di Francia
Carica commenti