Leclerc: "Pronto a lottare con il coltello fra i denti"

condivisioni
commenti
Leclerc: "Pronto a lottare con il coltello fra i denti"
Di:
3 lug 2020, 19:12

Il monegasco non si lamenta dell'equilibrio della Ferrari, ma delle prestazioni: "La mancanza di passo non dipende da un elemento in particolare, domani proveremo varie soluzioni e vedremo se riusciremo a trovare performance"

Charles Leclerc ha poco da ridere: il 12esimo tempo dopo le prove libere del GP d'Austria ha confermato che la Ferrari non ha il passo per lottare con le Mercedes.

Il monegasco, però, è consapevole della situazione di una squadra del Cavallino che deve giocare in difesa e non vuole farsi prendere dallo sconforto in attesa delle modifiche promesse per l'Ungheria, ma conto di riscattarsi già domani...

“È stato bello risalire di nuovo in macchina dopo una lunga pausa, ma tutto sommato quella di oggi non credo sia stata una giornata troppo facile per noi, per questo è stato difficile godersela al massimo. Le macchine sono tutte molto vicine, il che è emozionante da vedere da una parte, ma d’altra parte, ci piacerebbe poter essere a lottare un po’ più avanti".

"L’equilibrio della macchina non è poi così male, dobbiamo recuperare terreno a livello di prestazione assoluta. La nostra mancanza di passo non dipende da un elemento in particolare, quindi domani proveremo varie soluzioni e vedremo se riusciremo a trovare della performance".

"Le qualifiche saranno un bello spettacolo, dato che ci sono un bel po’ di squadre vicine. Siamo pronti a combatteremo con il coltello fra i denti e stasera sarà fondamentale fare le scelte giuste per tornare in pista domani con una vettura più competitiva”.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
1/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari durante la conferenza stampa

Charles Leclerc, Ferrari durante la conferenza stampa
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari in bici sulla pista

Charles Leclerc, Ferrari in bici sulla pista
3/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
4/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
5/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000
6/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
7/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, gira in pista con la bicicletta

Charles Leclerc, Ferrari, gira in pista con la bicicletta
8/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
9/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
10/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
11/14

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
12/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
13/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari durante la conferenza stampa

Charles Leclerc, Ferrari durante la conferenza stampa
14/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Vettel: "Ci manca aderenza e carico aerodinamico"

Articolo precedente

Vettel: "Ci manca aderenza e carico aerodinamico"

Prossimo Articolo

Rigettato il reclamo Red Bull contro il DAS Mercedes

Rigettato il reclamo Red Bull contro il DAS Mercedes
Carica commenti