Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista
Formula 1 GP di Monaco

F1 | Leclerc: "Pole? Dobbiamo completare l'opera, ma siamo migliori ora"

Charles Leclerc riporta la Ferrari in pole position dopo diversi mesi e lo fa in casa sua, a Monaco, firmando la terza partenza al palo della carriera nel Principato. Domani la Rossa dovrà completare l'opera, portando a casa la vittoria.

Charles Leclerc, Ferrari SF-24

Charles Leclerc spezza il filotto di 7 pole position consecutive stagionali, 8 contando anche l'ultima dello scorso anno, firmando il miglior tempo assoluto nelle Qualifiche del Gran Premio di Monaco 2024 di Formula 1, prima partenza al palo della stagione per la Ferrari.

Il giro che è valso a Leclerc la pole - 1'10"270 - è più lento di appena 1 decimo dal record della pista che regge ormai da un lustro, ma soprattutto ha rifilato un decimo e mezzo a Oscar Piastri e due decimi e mezzo al compagno di squadra Carlos Sainz. Distacchi che in una pista come quella di Monte-Carlo sono considerevoli.

"E' stato bello", ha detto un sorridente ma calmo Leclerc dopo aver ottenuto la pole nella pista di casa. "Le sensazioni dopo un giro di qualifica sono sempre molto speciali qui. Sono molto felice del mio giro. Tuttavia so ancora di più dopo il passato che le qualifiche non sono tutto, per quanto aiutino, certo".

"E' bello come la prima volta qui a Monaco. Senti la tensione prima di salire ed è molto più alta di qualunque altro posto. Quando finisci il giro e sai di essere in pole è speciale. In passato le emozioni mi rimangono più a lungo, ma ora dopo aver visto svanire 2 vittorie dopo due pole, sono più cauto e so che dovremo finire il lavoro domani".

Dopo le Libere 3 la Ferrari ha dovuto sostituire il motore sulla Rossa di Leclerc per dei segnali sospetti dati dai sensori. Il team ha fatto un lavoro eccellente, permettendo a Leclerc di prendere parte senza problemi alle qualifiche, firmando la pole. "Sì, abbiamo dovuto cambiare il motore all'ultimo perché abbiamo visto che c'era qualche allarme. Non è certo stato ideale ma alla fine tutto è andato nel migliore dei modi".

"Le qualifiche sono state complicate. In Q1 ho preso un pezzo di uno striscione di uno sponsor e mi ha rallentato. Quando sono tornato ai box lo abbiamo tolto ma è stato complesso, speravo che non ci fossero bandiere. In Q2 ho faticato con il bilanciamento della macchina. In Q3 ho modificato qualcosa sull'ala anteriore e sulla mia guida e tutto è andato meglio".

Nel corso del fine settimana Leclerc si era già mostrato estremamente veloce nel secondo e ultimo settore, ma il capolavoro lo ha fatto nel primo, dove perdeva diversi decimi dai rivali, modificando la frenata e l'uscita dalla Sainte Devote. Sintomo di una lucidità mentale che ha fatto la differenza in una pista così complicata.

Charles Leclerc, Ferrari SF-24

Charles Leclerc, Ferrari SF-24

Foto di: Erik Junius

Ora però la Ferrari dovrà mettere tutto assieme. Leclerc è già partito altre 2 volte in pole a Monaco, ma senza portare a casa il successo per motivi più disparati. Charles pensa però che la Ferrari di oggi sia più forte rispetto al recente passato, ma servirà comunque mettere tutto assieme nella gara di domani.

"Bisogna mettere tutto assieme alla domenica. In passato non ci siamo riusciti, ma ora siamo un team più forte, siamo in una posizione più forte e sono sicuro che potremo fare grandi cose domani. L'obiettivo è la vittoria".

Per vincere, la prima cosa necessaria sarà fare una partenza buona abbastanza da tenere dietro tutti gli altri alla Sante Devote, la prima curva che porta alla salita verso il Casino. Poi sarà questione di gestione gara. Ecco perché sarebbe fondamentale anche l'eventuale aiuto di Carlos Sainz, che domani partirà terzo.

"Ho bisogno di partire bene al via e una volta che lo avremo fatto spero che anche Carlos possa partire alla grande. Se dovesse riuscirci, a quel punto potremmo trovarci in prima e seconda posizione, potendo così gestire al meglio la gara come squadra. Quello sarebbe lo scenario perfetto. Qualunque cosa accadrà dovremo portare la vittoria a casa", ha concluso Leclerc.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Leclerc a Monaco regala alla Ferrari la 250esima pole position
Prossimo Articolo F1 | Sainz: "Buon terzo posto. La priorità è far vincere Leclerc"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia