F1 | Leclerc: "Frenato da un problema al motore. Mancava coppia"

Charles Leclerc, pilota della Ferrari, ha vissuto un venerdì complicato in Messico. Ha sbattuto nelle Libere 1 e poi ha dovuto fare i conti con una mancanza di coppia in uscita dalle curve. "E' un guasto piccolo", ha rassicurato.

F1 | Leclerc: "Frenato da un problema al motore. Mancava coppia"

L'inizio di fine settimana del Gran Premio del Messico non è stato certo semplice per Charles Leclerc. Il pilota della Ferrari è finito a muro, in uscita dall'ultima curva, dopo pochi minuti dal via delle Libere 1 sul tracciato Hermanos Rodriguez di Città del Messico.

Nell'impatto con le barriere si è rotta l'ala posteriore della SF21 numero 16 e questo ha costretto il monegasco a rimanere ai box per circa 30 minuti. Ciò significa perdere un quarto del proprio tempo a disposizione per preparare la monoposto nel corso delle prime due sessioni di libere.

Nella seconda, invece, Leclerc è stato esente da errori, ma il tempo sul giro non è stato eccellente. Alla fine si è dovuto accontentare della settima prestazione assoluta, battuto non solo dal compagno di squadra, ma anche dalla AlphaTauri AT02 di Pierre Gasly.

Alla fine delle Libere 2, le dichiarazioni del ferrarista hanno ricalcato quelle del compagno di squadra, Carlos Sainz. Entrambi hanno parlato di un'AlphaTauri molto competitiva. Nel venerdì messicano addirittura più veloce delle due Rosse.

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Photo by: Steven Tee / Motorsport Images

"Siamo venuti qui pensando che saremmo stati abbastanza competitivi, ma in realtà le AlphaTauri sembrano molto competitivi. I piloti che hanno i motori Honda, in generale, sembrano andare molto forte. E sappiamo che ci sarà anche la McLaren. Quindi domani la lotta sarà serrata".

Nel corso delle prove libere Leclerc ha anche dovuto fare i conti con un piccolo problema tecnico riguardante il motore della sua monoposto. Stando a quanto affermato da Charles, si tratta di un guasto di poca entità.

"Il problema al motore? Ci sono cose che oggi non mi sono piaciute, cose che mi hanno infastidito nella guida, ma niente di troppo grosso. Possiamo controllare ogni cosa, dunque non sono grossi problemi, solo più difficoltà a guidare nelle condizioni odierne in cui era la pista".

Leclerc è poi entrato più nel dettaglio, indicando come i problemi si rivelassero in fase di accelerazione in uscita di curva. Dunque una mancanza di coppia, di accelerazione in una fase cruciale, specialmente in una pista dalle caratteristiche di quella messicana.

Leggi anche:

"Il problema? Sembrava come se mancasse un po' di coppia in uscita dalle curve, mancanza d'accelerazione. Ma, come dicevo, nulla di troppo grosso".

"Non sono sicuro sia stato un problema legato all'altitudine della pista. Ne parleremo nei debriefing. Il team sa di cosa si tratta, ma io non ne sono ancora al corrente", ha concluso Leclerc.

condivisioni
commenti
F1 | Verstappen ipnotizza le Mercedes: Lewis adesso subisce
Articolo precedente

F1 | Verstappen ipnotizza le Mercedes: Lewis adesso subisce

Prossimo Articolo

F1 | Sainz: "Per ora AlphaTauri è più competitiva di noi"

F1 | Sainz: "Per ora AlphaTauri è più competitiva di noi"
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021