Le nuove monoposto sono tutte sovrappeso?

Le nuove monoposto sono tutte sovrappeso?

Si parla di F.1 che arrivano a una trentina di chili sopra il limite dei 691 kg

Sulle monoposto di Formula 1 2014 è sparita la zavorra? A sentire i discorsi da paddock a Jerez non c'è una vettura che riesca a rispettare il nuovo peso minimo che la FIA ha fissato in 691 kg, per cui sono spariti i panetti di tungsteno che i progettisti usavano per bilanciare le macchine, perché si è ben sopra il limite regolamentare. I primi a risentire di questa situazione sono i piloti: Marcus Ericcson, pilota debuttante della Caterham, dopo Nico Hulkenberg e Jenson Button, è stato messo a dieta in modo drastico dalla sua squadra dopo che lo svedese ha scoperto che la differenza di peso con il compagno di squadra, Kamui Kobayashi, (valutabile in circa 8 kg) può costare un paio di decimi al giro. Si parla di monoposto che superano la soglia dei 691 kg di una trentina di chili grazie all'adozione delle nuove power - unit. La FIA rispetto allo scorso anno ha innalzato il peso di 51 kg: l'ultimo chilo è stato aggiunto dopo che la Pirelli ha ufficializzato il peso delle coperture 2014 che dispongono di una maggiore quantita di kevlar nella carcassa per un aumento di massa valutabile in circa 250 grammi per ruota. Ma a cosa è dovuto l'aumento di peso? Grazie alle confidenze di un progettista possiamo rivelarvi che l'inasprimento dei test statici sulle scocche costa almeno 5 kg. A questo aggiungiamo che le power unit adottano sistemi ibridi che l'anno scorso pesavano 25 kg, mentre oggi siamo arrivati a impianti da 60 kg. Il V6 dotato del turbo e del necessario corrazzamento anti esplosione pesa più dei 145 kg descritti nel regolamento: stando alle indiscrezioni anche lo 059/3 della Ferrari, una delle esecuzioni più leggere, sarebbe 12 kg sovrappeso. Alcune squadre avevano chiesto l'elevazione del peso minimo a 700 kg, ma a questa proposta si era opposta proprio la squadra del Cavallino che conta di ridurre la massa lavorando sui cablaggi e sui sistemi elettronici: andando avanti nella stagione dovrebbe essere possibile una razionalizzazione del lay out elettrico (sulla monoposto sono stesi chilometri di cavi elettrici!). Nello sviluppo delle monoposto 2014 il risparmio di peso sarà uno dei temi prestazionali che tutte le squadre hanno già programmato, in attesa che nel 2015 venga innalzato il limite di regolamento ai fatidici 700 kg. Dieci chili in F.1 mediamente valgono tre decimi al giro: con la Formula consumo che impone di coprire la distanza di 305 km di un Gp con appena 100 kg di carburante, diventa importantissimo curare la dieta delle macchine e dei piloti, nella speranza di tornare a mettere della zavorra in macchina. Sarà interessante scoprire chi riuscirà ad essere il primo a portare a termine questa impresa...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie