Le gomme Pirelli prototipo promosse anche da Christian Horner

Il team principal Red Bull era certamente la persona che poteva essere meno favorevole alla sostituzione delle gomme posteriori dal GP di Gran Bretagna con gli pneumatici prototipo che i piloti hanno avuto modo di testare nelle prove libere. Vestappen e Perez, come gli altri colleghi del Circus non hanno espresso critiche alla soluzione Pirelli che permetterà dalla prossima gara a Silverstone di abbassare nuovamente le pressioni di partenza.

Le gomme Pirelli prototipo promosse anche da Christian Horner

I due piloti Red Bull le gomme Pirelli prototipo oggi non le hanno usate. Max Verstappen ha preferito restare fermo nel box mezz’ora prima entrare in pista e sparare subito un tempo che lo ha portato in testa alla classifica dei tempi. Per il team di Milton Keynes la pratica degli pneumatici posteriori con la carcassa rinforzata è stata archiviata già il giorno prima.

Anche Christian Horner, team principal Red Bull ha speso parole di elogio per il lavoro svolto dai tecnici della Casa milanese. E il team leader del mondiale era quello, più di qualsiasi altro, che aveva qualcosa da perdere dalla modifica delle coperture che scatterà a partire dal GP di Gran Bretagna…

“Prima di tutto, voglio riconoscere il merito a Pirelli che ha reagito molto rapidamente dopo l'Azerbaijan e ha portato qui degli pneumatici prototipo. Le risposte iniziali dei piloti sono state piuttosto positive, che, soprattutto, non sembravano troppo diverse da quelle che avevano espresso in precedenza”.

“Alla luce di queste considerazioni credo che la mossa possa essere positiva. Quello che non sopporteremmo a questo punto dell'anno è che venga introdotta una variabile che favorisca una squadra o l'altra. E dal poco in pista che siamo riusciti a vedere, non è emerso niente di negativo per cui è giusto andare avanti con la nuova soluzione”.

Il parere della Red Bull era quello più atteso, ma in generale le considerazioni dei piloti sono state positive considerando il fatto che potranno tornare a guidare con pressioni di partenza più basse di quelle che altrimenti si sarebbero dovute usare con le gomme attualmente in uso.

condivisioni
commenti
Hamilton: “Non pensavamo di essere dietro la McLaren”
Articolo precedente

Hamilton: “Non pensavamo di essere dietro la McLaren”

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: le qualifiche del GP d'Austria 2021

Fotogallery F1: le qualifiche del GP d'Austria 2021
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021