Lauda in rotta con Wolff, lascerà la Mercedes

Il divorzio è frutto delle differenti visioni dei due sulla gestione del team. Niki nuovo consulente di Ecclestone?

Era solo una voce, ma ora sembra che sia una certezza: Niki Lauda dovrebbe lasciare il ruolo di presidente onorario di Mercedes Motorsport. L'austriaco, infatti, è entrato in rotta di collisione con Toto Wolff, il team principal della squadra campione del mondo, non solo per la strategia della corsa di Lewis Hamilton a Città del Messico, ma più in generale nella gestione della squadra che ha portato a visioni spesso diametralmente opposte fra le parti.

Lauda avrebbe lasciato la libertà a Hamilton di tentare di finire il Gp con una sosta in meno, ma questa libera strategia avrebbe portato Lewis a lottare per il successo, togliendo a Nico Rosberg una vittoria importante per consolidare il secondo posto nel mondiale piloti, per riportarlo con più margine possibile davanti a Sebastian Vettel.

La domanda che si pongono diversi nel paddock è dove potrebbe andare Niki? C'è di chi scommette in un ruolo di consulenza con Bernie Ecclestone (ricordiamoci che è stato il tre volte campione del mondo del mondo a convincere Hamilton a lasciare la McLaren per passare alla Mercedes su spinta di Mister E). Ma non sono da escludere altri clamorosi scenari che per ora sembrano davvero improponibili...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Team Mercedes
Articolo di tipo Rumor