Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP di Las Vegas

F1 | Las Vegas: nel 2024 biglietti più economici per attrarre fan

Il Gran Premio di Las Vegas lancerà una offerta dedicata con biglietti dal prezzo più contenuto, per dare la possibilità a un maggior numero di fan, soprattutto quelli più giovani, di vivere l'evento statunitense.

Logan Sargeant, Williams FW45

Parlando al podcast JA on F1 su Motorsport.com, l'amministratore delegato del GP di Las Vegas Renee Willm ha ammesso gli organizzatori avrebbero dovuto offrire opportunità molto più accessibili rispetto a quelle disponibili per la gara inaugurale del 2023.

"Quest'anno abbiamo cambiato in modo significativo la nostra offerta. Abbiamo creato un numero maggiore di ingressi generali con temi diversi", ha dichiarato. "Il nostro ingresso generale sulla Sfera è incentrato sul talento. Abbiamo un'incredibile line-up di talenti, una sorta di festa di tre giorni. Chi ha un biglietto per l'evento può assistere a questi concerti".

"Abbiamo anche una nuova Flamingo Zone, che corrisponde al nostro biglietto d'ingresso generale con un prezzo più contenuto, che includerà anche la visione delle tribune per i fan. Si tratta di un prezzo significativamente più basso rispetto all'anno scorso. E poi avremo una terza zona di ingresso generale, che sarà annunciata a breve, più vicina alla Grand Prix Plaza, per consentire ai fan di vivere la gara a un prezzo molto più accessibile".

La partenza del GP di Las Vegas

La partenza del GP di Las Vegas

Foto di: Erik Junius

"Abbiamo capito che è necessario ampliare la gamma di offerte per attirare nuovi fan. Negli ultimi cinque anni, oltre la metà dei fan statunitensi interessati alla F1 è nuova, non seguiva in precedenza".

L'anno scorso Willm ha ricoperto il ruolo di CEO, divenendo responsabile della realizzazione della gara di F1 più ambiziosa, perché è stata realizzato in soli 18 mesi dall'annuncio.  Le autorità locali di Las Vegas hanno recentemente riferito che l'impatto economico della gara sulla città è stato di 1,5 miliardi di dollari, più del doppio del Superbowl che si è svolto tre mesi dopo.

Tuttavia, non sono mancati i problemi, come i cittadini locali irritati per la chiusura delle strade, oppure il tombino che si è sollevato durante le prove libere, danneggiando la Ferrari di Carlos Sainz. Ma la gara si è rivelata spettacolare e ha dato a Willm un taccuino pieno di idee su come migliorare l'evento per il secondo anno.

"Non dirò che non è stato difficile, è stato estremamente impegnativo", dice Willm. "Non avevamo un manuale. Avevamo un anno e mezzo di tempo per realizzare tutto questo, dall'annuncio alla partenza. Abbiamo costruito un edificio di 300.000 metri quadrati nel giro di 11 mesi e abbiamo trasformato l'iconica Strip di Las Vegas in una pista su cui gareggiare. A posteriori, non so cosa ci sia venuto in mente, ma è stato davvero incredibile".

Atmosfera Las Vegas boulevard

Atmosfera Las Vegas boulevard

Foto di: Erik Junius

"È stata la passione assoluta che noi di Liberty nutriamo per la F1 che ci ha portato a dedicare un team di persone, me compreso, aggiungendo un grosso investimento: 650 milioni di dollari per acquistare il terreno e costruire quell'incredibile edificio che presto diverrà attivo per tutto l'anno. Ma è stata proprio la dedizione che abbiamo avuto per la F1, ci ha portato anche a fare autopromozione per una gara per la prima volta".

In modo del tutto particolare per la F1, Willm è a capo di un team a maggioranza femminile al GP di Las Vegas, con l'impegno di creare opportunità per le donne in tutto lo sport.

"Sono stata molto fortunata a lavorare per due soci che mi hanno sempre tenuto in considerazione, chiedendo il mio parere. Partecipavo a tutte le telefonate e a tutte le riunioni e questo ha significato molto per me, quindi ho cercato di ricambiare. Ovviamente mi piace promuovere le giovani donne e vederle crescere nella scala gerarchica. Se guardiamo al team di gestione che abbiamo costruito al Las Vegas Grand Prix, si tratta di un'organizzazione gestita da donne. Ma non è perché abbiamo voluto che fosse gestita da donne, bensì si trattava di scegliere le persone migliori per le posizioni da ricoprire.

"Vogliamo creare opportunità per le donne per crescere in qualsiasi ruolo vogliano ricoprire, che sia ingegnere, meccanico, dirigente d'azienda, team principal o un pilota di F1. Non potremmo essere più entusiasti della F1 Academy e di tutto ciò che questo programma potrebbe potenzialmente portare".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Ferrari: con le novità si cerca un bilanciamento più costante
Prossimo Articolo Video F1 | Rivelazione Senna al GP di Monaco del 1984

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia