Boullier: "Magnussen altrove? Non diremmo no"

Alla McLaren non dovrebbe esserci spazio per lui e in quel caso non avrebbero problemi a cederlo ad un altro team

Quello di Kevin Magnussen è un nome che è tornato ad essere piuttosto chiacchierato nel paddock della Formula 1 in ottica 2015. Il danese, che lo scorso anno stupì conquistando il podio al debutto in Australia, senza riuscire però a dare seguito a questo risultato nel resto del campionato, ha sempre detto di puntare a tornare in McLaren, ma nei giorni scorsi ha dichiarato pure che non gli dispiacere entrare a far parte di una struttura come quella Haas.

Da parte della squadra di Woking c'è già stato un segnale di apertura in questa direzione, perché Eric Boullier ha spiegato che se il figlio d'arte trova un'altra sistemazione è libero di andare: "Se si liberasse un posto qui ovviamente sarebbe il primo della lista, ma non dipende da me. Ha sempre detto che vuole correre per la McLaren, ma se questo non fosse possibile e lui volesse andare altrove, sicuramente non gli diremmo di no".

Difficilmente ci sarà spazio per lui a Woking nel 2016: dando per scontata la permanenza di Fernando Alonso, in caso di partenza di Jenson Button il sostituto designato dovrebbe essere Stoffel Vandoorne. Quindi in un certo senso si potrebbe anche dire che il futuro di Kevin è nelle sue mani.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie