F1: la McLaren ha venduto la sua sede per 170 milioni di sterline

La McLaren ha annunciato di aver venduto la sede di Paragon alla Global Net Lease per 170 milioni di sterline. Ha però sottoscritto un contratto di locazione ventennale per rimanere nell'avveniristica sede realizzata vent'anni fa.

F1: la McLaren ha venduto la sua sede per 170 milioni di sterline

McLaren non avrà più la sua Paragon. Il team di Woking ha dato oggi l'annuncio di aver venduto la sua sede a una società americana, la Global Net Lease (GNL).

La transazione dovrebbe essere completata nel secondo trimestre di quest'anno, d e includerà un contratto di locazione di 20 anni in favore della McLaren stessa.

James Nelson, amministratore delegato di GNL, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di annunciare che questa struttura di prim'ordine entrerà a far parte del portafoglio di GNL".

"Gli edifici all'avanguardia del quartier generale del Gruppo McLaren hanno vinto numerosi premi, sono stati progettati dal famoso architetto Norman Foster e sono il tipo di proprietà che compongono la rete di GNL".

McLaren ha affrontato recentemente seri problemi finanziari, soprattutto nel 2020. Ha dunque cercato modi per rafforzare le proprie finanze e ha scelto di vendere la propria sede, considerandola un bene in cui, però, rimanevano bloccati capitali che avrebbero potuto essere reinvestiti.

Già nel 2020 Zak Brown, amministratore delegato della McLaren, aveva spiegato: "Perché tutti questi soldi, i nostri, sono investiti in un immobile? Non siamo una società immobiliare. Siamo una squadra corse e una società automobilistica. E questo è l'inizio del viaggio con cui ripuliremo il bilancio della McLaren".

"Penso che la maggior parte delle aziende in questo mondo non possieda effettivamente gli immobili di cui sono affittuari. Abbiamo un sacco di soldi bloccati nell'edificio, e questo non è certo un uso molto produttivo dei fondi quando stai cercando di investire nella tua attività".

"Quindi, alla fine, venderemo la sede a qualcuno. Faremo anche un contratto di locazione estremamente lungo e poi useremo quei soldi per investire nelle nostre attività per aiutarci a farle crescere. Quindi è un esercizio di ristrutturazione finanziaria piuttosto tipico".

Mai parole furono più profetiche. Oggi, quanto anticipato da Brown, è divenuto realtà. Grazie alla vendita di Paragon la situazione finanziaria è migliorata. La vendita della sede è valsa alla McLaren un incasso di 170 milioni di sterline.

condivisioni
commenti
Hamilton a Imola: 55 giri con le gomme Pirelli da 18 pollici
Articolo precedente

Hamilton a Imola: 55 giri con le gomme Pirelli da 18 pollici

Prossimo Articolo

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Video: C'era una volta Sebastian Vettel
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021