La Lotus in Malesia con modifiche aerodinamiche

La Lotus in Malesia con modifiche aerodinamiche

La squadra di Enstone cerca di reagire alla grande delusione di Melbourne sviluppando la E22

La Lotus è stata la grande delusione del Gp d'Australia: Romain Grosjean e Pastor Maldonado entrambi ritirati in gara, dopo un week end molto problematico e ricco di guai tecnici, derivati essenzialmente dalla power unit Renault, ma anche da una vettura poco sviluppata e troppo acerba. La squadra di Enstone conta di rimettersi in carreggiata per il Gp di Spagna, al debutto della stagione europea, ma non rinuncia a produrre il massimo sforzo nel tentativo di scardinarsi dalle ultime posizioni della griglia di partenza. Nick Chester, direttore tecnico Lotus, ha anticipato che per la Malesia sono in arrivo delle modifiche alla E22: "Stiamo ancora producendo nuova carrozzeria e abbiamo alcune aggiornamenti in programma per Sepang in molte aree della macchina". Nelle aspettative c'è di scoprire meglio il potenziale della vettura che è molto diversa dalle altre, ma resta la consapevolezza di dover procedere per gradi nella speranza di risalire la china: "E' difficile fare delle previsioni serie dopo il brutto weekend in Australia, soprattutto perché abbiamo messo insieme pochi chilometri. L'obiettivo è di mostrare il nostro reale potenziale a partire da Barcellona". Il fatto è che non si è completato il ciclo di tecnici che sono in uscita dalla squadra di Enstone dopo la forte razionalizzazione dovuta alla limitatissima liquidità che la struttura diretta da Gerard Lopez non ha ancora superato...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie