La Lotus ha confermato Pastor Maldonado per il 2016

condivisioni
commenti
La Lotus ha confermato Pastor Maldonado per il 2016
Di: Matteo Nugnes
21 set 2015, 08:55

Il venezuelano resterà ancora ad Enstone nonostante l'imminente passaggio di proprietà alla Renault

Pastor Maldonado, Lotus F1 E23
Pastor Maldonado, Lotus F1 E23
Pastor Maldonado, Lotus F1 E23
Pastor Maldonado, Lotus F1 E23
Pastor Maldonado, Lotus F1 E23

Anche se ancora non è stato definito il suo ritorno al marchio Renault, la Lotus ha annunciato nel dopo-gara di Singapore che Pastor Maldonado difenderà i colori della squadra di Enstone anche nella stagione 2016.

In realtà, il venezuelano aveva già un contratto anche per il prossimo anno, forte di una grossa sponsorizzazione, ma la sua stagione tutt'altro che esaltante (attualmente è 14esimo in classifica) ed il prossimo cambio di proprietà del team avevano messo in dubbio la sua permanenza. Il fatto che sia stato fatto un annuncio di questo tipo però lascia presagire che la cosa sia stata discussa anche con i vertici futuri della squadra.

"E' una cosa positiva per il futuro della squadra poter confermare pubblicamente che Pastor resterà con noi nella prossima stagione. Tutti ad Enstone possono testimoniare che è una gran persona ed un ottimo lavoratore, poi conosciamo tutti le sue prestazioni in pista. Si è unito a noi con un contratto pluriennale e questa è una conferma della nostra fiducia in lui. Speriamo di avere presto altri annunci importanti sul nostro futuro" ha detto il team principal Gerard Lopez.

"E' bello sapere di essere stato confermato per il 2016. Ovviamente ci sono state molte speculazioni sul futuro mio e della squadra e, anche se sono rimasto concentrato sul lavoro in pista, è positivo avere delle certezze. Questa stagione ci ha portato tante sfide, ma la qualità di questa squadra è chiara a tutti. Mi sento davvero parte della famiglia di Enstone e non vedo l'ora di costruire qualcosa sul lavoro fatto quest'anno per ottenere risultati migliori nel 2016" ha aggiunto Pastor Maldonado, che in Formula 1 può vantare anche un successo ottenuto in Spagna nel 2012, quando correva con la Williams.

Prossimo articolo Formula 1
Red Bull: prove aerodinamiche sul nuovo badge board

Articolo precedente

Red Bull: prove aerodinamiche sul nuovo badge board

Prossimo Articolo

Il Mondiale 2016 di F.1 scatterà ancora a marzo

Il Mondiale 2016 di F.1 scatterà ancora a marzo
Carica commenti