Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

La FIA vieta il test a Sainz sulla Ferrari dopo l'ok ad Alonso

Michael Masi ha inviato martedì una comunicazione ai team nella quale la FIA ha specificato che il test di martedì ad Abu Dhabi sarà concesso solo ai piloti che non abbiano disputato un GP nel campionato 2020. E così Fernando Alonso è stato ammesso con la Renault e Sebastien Buemi con la Red Bull, mentre Carlos Sainz dovrà fare il suo debutto sulla Rossa nel gennaio 2021 con una Rossa del 2018.

La FIA vieta il test a Sainz sulla Ferrari dopo l'ok ad Alonso

Fernando Alonso sì, Carlos Sainz no. Questo è il responso della FIA sul test di Abu Dhabi che si terrà martedì. La giornata che doveva essere dedicata esclusivamente ai giovani piloti via via ha cambiato la sua funzione, dopo che la Renault aveva chiesto alla Federazione Internazionale di inserire il pilota spagnolo nell’elenco, dato che erano due anni che non correva un GP di Formula 1.

Il vincolo stabilito prevedeva che alla sessione potevano partecipare solo i piloti che non abbiano preso parte a più di due Gra Premi "salvo diversa approvazione della FIA".

La Casa francese l’ha spuntata nell’ottenere una deroga per Fernando Alonso che di Gran Premi in carriera ne ha disputati 311 e di gare ne ha vinte 32, sebbene torni sulla R.S.20 dopo due stagioni di stop dopo l’addio dalla McLaren.

La FIA ha poi chiarito che i piloti che non avevano corso nel 2020 sarebbero stati autorizzati a partecipare al test anche se avessero partecipato a più di due Gran Premi in precedenza.

Questa situazione consente alla Red Bull di mettere in macchina sulla RB16 Sebastian Buemi, mentre altre squadre non hanno nascosto il loro disappunto, in particolare la McLaren e la Racing Point che avevano deciso in tempi non sospetti di rinunciare al test non avendo giovani da mettere alla prova.

Anche la Ferrari aveva visto aprirsi una porta sulla possibilità che Carlos Sainz potesse fare il suo debutto sulla SF1000 martedì prossimo, in attesa di diventare il pilota titolare del Cavallino nel 2021.

Alla Scuderia l’idea che Alonso potesse prendere confidenza con la Renault non è piaciuta per niente e la Ferrari ha cominciato a fare pressione sulla FIA nei meeting della scorsa settimana per rompere gli ultimi vincoli e aprire il test anche a Carlos.

Diverse squadre hanno chiesto dei chiarimenti alla Federazione Internazionale e il direttore di gara Michael Masi ha inviato martedì ai team un’informativa ai team nella quale si specificava che non ci sarebbero state modifiche alle restrizioni dei test.

La discriminante adottata è che possono scendere in pista piloti che non abbiano preso parte al mondiale di F1 2020. La Ferrari interpellata da Motorsport.com non ha voluto commentare la decisione.

Carlos Sainz, dunque, prenderà contatto con la Scuderia in un test privato a gennaio per conoscere i tecnici della Ferrari e le metodologie di lavoro della squadra e le regolazioni del volante computer.

Jack Aitken potrà aderire al test con la Williams anche se nel weekend parteciperà al secondo GP stagionale per sostituire George Russell nella squadra di Grove.

condivisioni
commenti
Sorpresa AlphaTauri: ai rookie test c'è anche Marino Sato

Articolo precedente

Sorpresa AlphaTauri: ai rookie test c'è anche Marino Sato

Prossimo Articolo

Binotto: "Leclerc può essere un chiaro leader, come fu Schumi"

Binotto: "Leclerc può essere un chiaro leader, come fu Schumi"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Carlos Sainz , Jack Aitken
Team Ferrari , Williams , Renault F1 Team
Autore Franco Nugnes
Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021