La FIA vieta gli scarichi soffianti in rilascio

La FIA vieta gli scarichi soffianti in rilascio

Il provvedimento scatta dal Gp di Gran Bretagna e nel 2012 gli scarichi torneranno in coda

La FIA ha comunicato alle squadre la sua decisione di vietare l'uso degli scarichi soffianti nei diffusori in fase di rilascio a partire dal prossimo Gran Premio di Gran Bretagna. Le Faderazione Internazionale ha scritto una comunicazione ai team ieri mattina per informarli che resta intenzionata a bloccare l'uso di una soluzione che era già stata contestata prima del Gp di Spagna e che prima di Barcellona aveva provocato tali reazioni da imporre un ripensamento di Charlie Whiting. In attesa del Technical Working Group che si riunirà a Londra giovedì, dove il tema tornerà in discussione, la FIA è uscita allo scoperto per delineare senza fraintendimenti la sua posizione. Oltre a sancire l'illegalità dei gas di scarico soffianti in fase di rilascio del motore dal Gran Premio di Gran Bretagna, la FIA suggerisce anche una modifica al regolamento tecnico del 2012 ritenendo fuorilegge le squadre che utilizzeranno in generale dei diffusori soffiati. Williams, direttore tecnico Sam Michael ha confermato che il team era stato informato del piano - e questo incontro Giovedi sarebbe sul modo migliore per attuare la decisione della FIA. Nel 2012, l'impianto di scarico dovrà uscire dietro l'asse delle ruote posteriori: questo significherà che non ci potrà essere una qualsiasi influenza dello scarico sul diffusore, costringendo tutti i tecnici a rivedere i progetti a cui stavano lavorando. Per Charlie Whiting è chiaro un fatto: "...quando un sistema di scarico continua a soffiare i gas roventi anche se il motore è in rilascio non è finalizzato a creare potenza o coppia al V8, ma influenza le caratteristiche aerodinamiche della vettura. Pensiamo, quindi, questo si violi l'articolo 3.15 del regolamento tecnico che vieta i dispositivi aerodinamici mobili".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie