La FIA studia nuovi controlli sulle ali dopo le proteste Red Bull

Un portavoce della Federazione Internazionale ha ammesso che dopo le qualifiche del Qatar è stato avviato un lavoro consoscitivo per definire controlli più stringenti sulle ali dopo le insistenti lamentele della Red Bull che considera l'ala posteriore Mercedes non conforme al regolamento.

La FIA studia nuovi controlli sulle ali dopo le proteste Red Bull
Carica lettore audio

Si delinea la strategia della Red Bull in materia di ali. La FIA ha ammesso di aver introdotto nuovi controlli sulle ali posteriori dopo le qualifiche del Qatar: non si trattava di verifiche di conformità, quanto l’avvio di una fase conoscitiva per implementare i test di legalità dopo le continue lamentele della Red Bull nei confronti della Mercedes.

La Red Bull nel GP del Brasile ha contestato l'ala posteriore della Mercedes, segnalando alla FIA che la velocità massima raggiunta da Lewis Hamilton fosse “…sbalorditiva”.

Ieri Horner aveva ammesso che la Red Bull era pronta a presentare un reclamo contro la Mercedes mettendo in dubbio la conformità dell’ala posteriore dopo aver osservato dei graffi sul profilo principale e sulla paratia laterale, ma prima delle qualifiche il team principal della Red Bull si è detto felice perché “...la FIA avrebbe introdotto una missione conoscitiva sul come introdurre nuovi test”.

La FIA ha confermato a Motorsport.com che dopo le qualifiche sono stati fatti dei test proprio per determinare quali dovranno essere i nuovi controlli: “In verifica ci atteniamo ai normali controlli che sono ben descritti nell'articolo 3.9 o nella TD018 – ha detto un portavoce federale – ma i test di oggi servono solo a raccogliere delle informazioni per arrivare a nuovi criteri di verifica in futuro. I dati che saranno raccolti verranno discussi dal Technical Working Group”.

La Red Bull, non riuscendo a dimostrare la presunta irregolarità dell’ala Mercedes, spinge che si cambino i controlli. Il gioco è venuto chiaramente allo scoperto, ma ci sarà il tempo sufficiente perché i risultati si vedano in questo mondiale…

condivisioni
commenti
F1 | Verstappen, Sainz e Bottas convocati dai commissari
Articolo precedente

F1 | Verstappen, Sainz e Bottas convocati dai commissari

Prossimo Articolo

Ferrari: Leclerc cambia telaio per una crepa nella scocca

Ferrari: Leclerc cambia telaio per una crepa nella scocca
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022