F1, la FIA lancia una hotline per segnalare le irregolarità

La FIA ha istituito una linea per denunciare in maniera anonima team o costruttori che infrangono le regole.

F1, la FIA lancia una hotline per segnalare le irregolarità

Nel tentativo di migliorare l'integrità del motorsport e del mondo automobilistico, l'organo di governo ha creato una Hotline Etica e di Conformità per portare alla luce le violazioni delle regole.

Utilizzando questa hotline, gli informatori possono segnalare in forma anonima comportamenti sospetti o scorretti.

Le aree coperte dalla hotline comprendono le presunte violazioni dei principi etici della FIA, tra cui la cattiva condotta finanziaria, la corruzione e la frode. Ma anche le questioni relative all'integrità sportiva e alla manipolazione delle competizioni, o le presunte violazioni delle norme antidoping della FIA.

La FIA ha spiegato che la hotline di segnalazione online è disponibile 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana: "chiunque può usarla per sollevare preoccupazioni legittime, affidabili e documentate di cattiva condotta".

Leggi anche:

Eventuali segnalazioni di violazioni saranno valutate e la "piena riservatezza" per gli informatori sarà garantita durante l'intero processo.

La FIA è chiara sul fatto che la hotline deve essere utilizzata solo per preoccupazioni "legittime e documentate" relative alle specifiche categorie di principi etici, dell'integrità sportiva e del doping.

"Tutte le preoccupazioni di cattiva condotta devono essere segnalate in buona fede. La persona che effettua la segnalazione deve avere ragionevoli motivi per credere che le informazioni riportate siano vere, accurate e supportate da prove".

Se la hotline dovesse essere utilizzata in malafede, la FIA avverte che potrebbero essere intraprese azioni penali e civili contro il segnalante.

"L'utilizzo della piattaforma fatto intenzionalmente, incautamente o per negligenza, al fine di fare una dichiarazione falsa o fuorviante, comporterà una segnalazione e possibili misure disciplinari (comprese le richieste di risarcimento civile o accuse penali)".

La hotline della FIA è disponibile all'indirizzo https://fia-ethicsline.com/index.php

L'indagine dell'anno scorso sulla legalità del propulsore della Ferrari ha fatto un passo avanti quando un informatore ha rivelato dettagli sul funzionamento del motore, anche se l'analisi della FIA era già iniziata.

Il presidente della FIA Jean Todt lo ha confermato a Motorsport.com all'inizio di quest'anno: "Detto questo, non avevamo bisogno solo che un informatore ci dicesse qualcosa per avviare l'indagine. Ma dobbiamo assicurarci che ogni singolo team gestisca le proprie cose in modo legale".

Alla fine, la Ferrari e la FIA hanno raggiunto un accordo segreto sulla questione perché non si poteva dimostrare che la squadra italiana avesse infranto il regolamento.

condivisioni
commenti
Brown: "Mi piacerebbe far correre Ricciardo e Norris a Bathurst"
Articolo precedente

Brown: "Mi piacerebbe far correre Ricciardo e Norris a Bathurst"

Prossimo Articolo

F1, il McLaren Group licenzierà 1200 dipendenti!

F1, il McLaren Group licenzierà 1200 dipendenti!
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021