Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | La FIA deroga ai 17enni: vedremo Antonelli sulla Mercedes?

La Federazione Internazionale ha aggiornato l'Appendice L del Codice Sportivo Internazionale per concedere ai piloti più meritevoli la deroga per debuttare in F1 a 17 anni. Il provvedimento sembra sia stato approvato apposta per permette al giovane bolognese di debuttare prima del 18esimo compleanno. In FP1 o in gara, magari al posto di Hamilton?

Andrea Kimi Antonelli, Mercedes W12

E alla fine sono state cambiate le regole: la FIA ha aggiornato l'Appendice L del Codice Sportivo Internazionale per aggiungere una clausola. Per quanto per richiedere la Superlicenza di Formula 1 sia necessario avere 18 anni, la Federazione Internazionale concede una deroga speciale che può essere concessa ad alcuni piloti di 17 anni.

Il discorso può valere anche per partecipare solo alle prove libere e diventa automatico pensare che il provvedimento possa essere stato approvato per Kimi Antonelli che potrebbe fare il suo debutto in prima del suo 18esimo compleanno che sarà festeggiato il 25 agosto.

Andrea Kimi Antonelli, pilota junior Mercedes

Andrea Kimi Antonelli, pilota junior Mercedes

L'articolo 13.1.2 dell'Appendice L ora recita: "A discrezione esclusiva della FIA, un pilota giudicato di aver recentemente e costantemente dimostrato capacità e maturità eccezionali nelle competizioni automobilistiche di formula monoposto, può ottenere una Super Licenza all'età di 17 anni."

Nei piani della Mercedes c’è la volontà di sostituire nel 2025 Lewis Hamilton in partenza per la Ferrari, con il giovane bolognese che sta correndo in Formula 2 con la Prema. E, allora, diventa lecito domandarsi come mai si sia portata avanti la richiesta, che era stata ufficialmente negata, alla FIA perché concedesse una deroga per il minorenne Antonelli.

La Stella, nel frattempo, ha avviato un programma di allenamento per Kimi che ha già svolto quattro sessioni di test: la prima con la W12 al Red Bull Ring, passando poi alla W13 a effetto suolo con cui ha girato a Imola, Silverstone e Barcellona.

Andrea Kimi Antonelli, Mercedes W12

Andrea Kimi Antonelli, Mercedes W12

Il provvedimento del governo federale lascia intendere che l’ingresso di Antonelli nel Circus possa avvenire prima della maggiore età del giovane talento emiliano, per cui sono subito ripartite le speculazioni. Inizialmente sembrava che il 17enne potesse approdare alla Williams al posto di Logan Sargeant, ma ci aveva pensato James Vowles a smentire quelle voci.

In questi giorni si era sparsa la voce che Toto Wolff non avrebbe ufficializzato Kimi se c’era anche una minima percentuale di poter prendere dalla Red Bull il tre volte campione del mondo Max Verstappen per la stagione 2025.

La cosa avrebbe indispettito il vertice Mercedes molto propenso a dare una chance ad Antonelli per affiancare George Russell nella squadra ufficiale. Del resto il campione in carica della Formula Regional 2023 e precedente campione della F4 italiana è supportato dalla Stella sin da quando correva nel karting, per cui è giusto che possa approdare alla F1 con il marchio che ha creduto e investito in lui.

Andrea Kimi Antonelli nell'hospitality Mercedes nel 2018

Andrea Kimi Antonelli nell'hospitality Mercedes nel 2018

Foto di: Franco Nugnes

Cosa significa, allora, la riscrittura dell'articolo 13.1.2 dell'Appendice L? Che la Mercedes potrebbe utilizzare Kimi prima della sosta estiva, vale a dire prima del prossimo test privato che il team di Brackley aveva programmato in vista delle vacanze estive.

Il nervosismo che è emerso nel GP del Canada fra Lewis Hamilton, ormai separato in casa, e la squadra diretta da Toto Wolff, potrebbe essere il frutto di una rottura più profonda fra due personaggi che sono andati d’amore e d’accordo per anni. Il sette volte campione del mondo si è lamentato dopo l’ultimo cambio gomme a Montreal perché Russell è stato rimandato in pista con gomme medie, mentre a lui è toccato un treno di hard. Era chiaro il tentativo di tenere il più giovane britannico davanti al campione consumato.

C’è chi ventila la possibilità che Hamilton possa interrompere anzitempo il contratto con la Mercedes e Toto Wolff non farebbe altro che tutelarsi, mettendo le mani avanti come se qualcosa di grosso potrebbe succedere se la situazione dovesse all’improvviso precipitare. Sembra fanta politica, ma ultimamente la realtà ha stupito più della fantasia...

Sarà interessante vedere se il bolognese metterà un piede nei GP guidando in FP1 sulle piste che non avrà modo di scoprire con il piano di allenamento che gli ha allestito Toto Wolff o se sarà chiamato a correre con la freccia nera e argento. Basterà aspettare poco per saperne di più…

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Test Pirelli: Leclerc al Mugello con la Ferrari SF-24
Prossimo Articolo F1 | Red Bull: dietro a Verstappen resta un vuoto pneumatico

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia