Aston Martin: "Non avrebbe senso investire in F.1"

condivisioni
commenti
Aston Martin:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
04 gen 2016, 10:39

Non ha usato mezze misure l'amministratore delegato Andy Palmer nella dichiarazione rilasciata a Le Figaro

Alfonso Celis Jr., Force India
La Sahara Force India F1 VJM08 di Sergio Perez, Sahara Force India F1 sulla griglia
Aston Martin Vulcan
#44 Oman Racing Aston Martin Vantage: Jonny Adam, Darren Turner, Ahmad Al Harthy

Chi sperava di vedere il marchio Aston Martin approdare in Formula 1 nel 2016, molto probabilmente rimarrà deluso. Nelle ultime settimane si era già raffreddata la pista che voleva il brand britannico pronto ad impegnarsi accanto alla Force India, ma ora lo stop definitivo alla trattativa pare davvero vicino.

L'amministratore delegato Andy Palmer ha infatti rilasciato a Le Figaro una dichiarazione che non sembra lasciare spazio ad un'apertura. Del resto, il consiglio d'amministrazione non aveva mai caldeggiato troppo questa opzione, quindi si va verso quello che ormai appariva quasi come un epilogo scontato.

"Non avrebbe senso investire in Formula 1. L'unico interesse nel motorsport per un brand come il nostro è dimostrare la qualità tecnologica delle nostre vetture stradali, quindi non vedo come un nostro impegno nei Gran Premi possa trasferirci un qualche genere di valore" ha spiegato Palmer.

Prossimo articolo Formula 1
Hamilton con la Vonn sulle nevi del Colorado

Articolo precedente

Hamilton con la Vonn sulle nevi del Colorado

Prossimo Articolo

Dall'Ara lascia la Sauber e passa alla BMW DTM

Dall'Ara lascia la Sauber e passa alla BMW DTM
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Force India
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie