F1: Kubica sull'Alfa Romeo C41 nelle FP1 e nei test di Barcellona

Il polacco, pilota di riserva dell'Alfa Romeo Racing, girerà nelle Libere 1 del GP di Spagna al volante della C41 di Raikkonen e prenderà parte ai test della prossima settimana per provare le gomme da 18 pollici 2022.

F1: Kubica sull'Alfa Romeo C41 nelle FP1 e nei test di Barcellona

Robert Kubica torna al volante di una monoposto di Formula 1. Lo farà in questo fine settimana, al Gran Premio di Spagna che si disputerà al Montmelò di Barcellona.

Il pilota polacco, driver di riserva dell'Alfa Romeo Racing, sarà al volante della C41 nel primo turno di prove libere del quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1 sostituendo Kimi Raikkonen. In Portogallo, invece, era stato Antonio Giovinazzi a cedere il volante della propria monoposto per permettere a Callum Ilott di girare nel primo turno di libere.

Robert torna così sulla pista in cui ha portato all'esordio la C41, il Montmelò, dove il team ha svolto il filming day nel mese di febbraio. Inoltre, sempre sulla pista catalana, ha centrato il successo nella gara d'apertura delle European Le Mans Series.

Ma non è tutto, perché Kubica rimarrà a Barcellona per tornare al volante della C41 e svolgere i test con le Pirelli da 18 pollici, gomme che faranno il loro esordio il prossimo anno, sancendo una vera e propria rivoluzione dal punto di vista degli pneumatici nel Circus iridato. Il polacco girerà al Montmelo nelle giornate di martedì e mercoledì.

Frédéric Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG: "È fantastico avere Robert di nuovo in macchina per la sua prima sessione di prove della stagione e per il test di Barcellona. Ogni volta che sale in macchina è prezioso per noi per attingere alla sua vasta esperienza e ottenere un'altra prospettiva sulla C41".

"Il suo feedback tecnico sarà anche cruciale nelle sue corse con le gomme 2022. Siamo nel mezzo di una lotta molto serrata a centro gruppo e ogni input dal nostro talentuoso pool di piloti può essere l'arma segreta che ci dà quel vantaggio per andare avanti".

Robert Kubica, pilota di riserva Alfa Romeo Racing ORLEN: "Non vedo l'ora di essere di nuovo in macchina questo venerdì e la prossima settimana. Avendo guidato l'ultima volta la C41 a Barcellona nel mese di febbraio, non vedo l'ora di vedere quanto la macchina sia progredita da allora - sia in termini di aggiornamenti che di comprensione del pacchetto da parte della squadra".

"Guidare una macchina di Formula Uno è sempre un'esperienza speciale e non vedo l'ora di contribuire allo sforzo della squadra nella battaglia di centrocampo. Inoltre, guidare i nuovi pneumatici da 18 pollici sarà una nuova esperienza e il primo assaggio del nuovo mondo che nascerà il prossimo anno".

condivisioni
commenti
Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione

Articolo precedente

Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione

Prossimo Articolo

Calendario F1: Mugello e Nurburgring tornano d'attualità!

Calendario F1: Mugello e Nurburgring tornano d'attualità!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Piloti Robert Kubica
Team Alfa Romeo
Autore Giacomo Rauli
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021