F1 | Jeddah, Libere 1: Hamilton svetta, Verstappen è vicinissimo

Hamilton si porta in testa alla prima sessione di prove libere del GP dell'Arabia Saudita. Il campione del mondo con la Mercedes ha preceduto Verstappen secondo con la Red Bull a soli 56 millesimi dalla W12. Bottas è terzo a un paio di decimi. Ottimo quarto è Gasly con l'AlphaTauri davanti a uno strepitoso Giovinazzi con l'Alfa Romeo. L'italiano si è installato davanti alle due Ferrari di Sainz e Leclerc.

F1 | Jeddah, Libere 1: Hamilton svetta, Verstappen è vicinissimo

Lewis Hamilton è stato l'unico pilota a sfondare il muro dell'1'30" nella prima sessione di prove libere nel GP d'Arabia Saudita, penultima prova del mondiale di F1. L'inglese con le gomme soft è arrivato a 1'29"786 sulla pista cittadina di Jeddah che ha mostrato un asfalto con molto più grip del previsto, nonostante il fondo ancora sporco di un impianto finito poche ore prima.

Il tracciato molto veloce e temibile è stato preso con molta circospezione dai piloti preoccupati per le numerose curve cieche che possono essere pericolose in caso di traffico: il debutto in Arabia Saudita propone subito i due contendenti del mondiale. Max Verstappen con la Red Bull ha rinunciato alla mini simulazione di gara per fare un ultimo tentativo di giro secco con le soft, per portarsi a soli 56 millesimi dal leader Hamilton.

L'olandese il tempo precedente lo aveva siglato con le gomme hard (molto adatte a questo tracciato), mentre non aveva migliorato nel primo run con le rosse, segno che era necessario scaricare un po' la RB16B per aumentare la scorrevolezza. E così Valtteri Bottas che si era messo nella scia di Lewis, è stato scavalcato nel finale da Max deciso più che mai a non perdere le tracce del rivale iridato.

Gli altri sono staccati. Sergio Perez è disperso con l'altra Red Bull: il messicano ha concluso la sessione fuori dai primi 10: è 11esimo a oltre un secondo dal suo capitano. Va detto che Perez ha svolto un lavoro diverso da Verstappen, girando con molta benzina a bordo e lavorando, quindi, in funzione della corsa.

Molto positiva la prestazione di Pierre Gasly che colloca l'AlphaTauri al quarto posto con un tempo di 1'30"263 che la dice lunga su chi potrebbe essere d'aiuto a Verstappen. Strepitosa è la quinta piazza di Antonio Giovinazzi: l'italiano è quinto con un'Alfa Romeo che ha Kimi Raikkonen al 16esimo posto. Il pugliese si è esaltato sul cittadino di Jeddah, confermando il suo talento cristallino: Antonio si è tolto il gusto di stare davanti alle due Ferrari e già questo dice tutto.

Giovinazzi in uscita dalla F1 per la FE vuole lasciare qualche rimorso a chi lo ha messo fuori. Le due Ferrari sono sesta e settima con Charles Leclerc davanti di 36 millesimi a Charles Leclerc. Le rosse sono a sette decimi dalla vetta, ma l'approccio non sembra male con una pista che non sembra adattarsi alle caratteristiche della SF21.

La Scuderia, comunque, è davanti alle McLaren: Daniel Ricciardo è ottavo con la migliore MCL35 M, mentre Lando Norris non è andato oltre un abulico 13esimo posto dopo aver rovinato un fondo su un cordolo alto.

Fernando Alonso è nono con l'Alpine seguito da Sebastian Vettel con l'Aston Martin. Esteban Ocon è 12esimo con la A521: il francese si è meritato una inquadratura tv quando si è spostato tardi per far passare Verstappen e l'"amico" Max lo ha poi accompagnato nella via di fuga. Un piccola incomprensione che ricorda vecchie ruggini.

Lance Stroll è 14esimo con l'Aston Martin e precede Yuki Tsunoda con la AT02 di Faenza. George Russell è17esimo con la Williams: l'inglese ha dedicato il casco a Sir Frank Williams scomparso in questi giorni. Mick Schumacher si è infilato con la Haas fra le due FW43B, lasciando Nicholas Latifi davanti a Nikita Mazepin: il russo ha beccato 1"6 da Mick, segno che non ha ancora digerito la pista.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United Kingdom Lewis Hamilton Mercedes 21 1'29.786     247.548
2 Netherlands Max Verstappen Red Bull 23 1'29.842 0.056 0.056 247.394
3 Finland Valtteri Bottas Mercedes 24 1'30.009 0.223 0.167 246.935
4 France Pierre Gasly AlphaTauri 28 1'30.263 0.477 0.254 246.240
5 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 27 1'30.318 0.532 0.055 246.090
6 Spain Carlos Sainz Jr. Ferrari 26 1'30.564 0.778 0.246 245.422
7 Monaco Charles Leclerc Ferrari 26 1'30.600 0.814 0.036 245.324
8 Australia Daniel Ricciardo McLaren 25 1'30.608 0.822 0.008 245.302
9 Spain Fernando Alonso Alpine 27 1'30.842 1.056 0.234 244.670
10 Germany Sebastian Vettel Aston Martin 25 1'30.886 1.100 0.044 244.552
11 Mexico Sergio Perez Red Bull 27 1'30.960 1.174 0.074 244.353
12 France Esteban Ocon Alpine 29 1'31.023 1.237 0.063 244.184
13 United Kingdom Lando Norris McLaren 23 1'31.029 1.243 0.006 244.168
14 Canada Lance Stroll Aston Martin 25 1'31.044 1.258 0.015 244.128
15 Japan Yuki Tsunoda AlphaTauri 26 1'31.099 1.313 0.055 243.980
16 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo 26 1'31.296 1.510 0.197 243.454
17 United Kingdom George Russell Williams 28 1'31.343 1.557 0.047 243.328
18 Germany Mick Schumacher Haas 24 1'31.525 1.739 0.182 242.845
19 Canada Nicholas Latifi Williams 27 1'31.821 2.035 0.296 242.062
20 Russian Federation Nikita Mazepin Haas 23 1'33.464 3.678 1.643 237.807
condivisioni
commenti
F1 | Alpine con una livrea speciale Castrol in Arabia Saudita
Articolo precedente

F1 | Alpine con una livrea speciale Castrol in Arabia Saudita

Prossimo Articolo

F1 | Pirelli, ecco le cause dei degonfiamenti gomme al GP del Qatar

F1 | Pirelli, ecco le cause dei degonfiamenti gomme al GP del Qatar
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022