Todt: "Inevitabile la concomitanza con Le Mans"

Il presidente della FIA spiega che è stato fatto tutto il possibile per cercare di limitare al minimo gli incroci

Nelle ultime settimane è stata criticata parecchio la scelta di far coincidere la data del Gp d'Europa del prossimo anno, a Baku, con la 24 Ore di Le Mans. Una decisione che, per esempio, impedirà a Nico Hulkenberg di provare a difendere il successo ottenuto in questa stagione nella grande classica francese con i colori della Porsche.

Il presidente della FIA Jean Todt, presente al Gp del Messico, ha spiegato però che con ben 21 appuntamenti del Circus in calendario per il 2016 era praticamente impossibile evitare una concomitanza di questo tipo.

 sempre molto difficile realizzare i calendari, perché ci sono 21 gare di Formula 1, 10 gare di Formula E, 10 gare del FIA WRC e il prossimo anno ci saranno anche 14 rally Mondiali. Dunque, fare un calendario senza alcuna concomitanza è semplicemente impossibile. Non possiamo fare meglio" ha detto Todt.

"Per quanto riguarda Le Mans, sono fiducioso che correndo a Baku, la Formula 1 partirà alle 12, mentre l'arrivo della 24 Ore è alle 15. Forse è vero che alcuni piloti non potranno più partecipare e questo ci dispiace, ma non possiamo fare meglio" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Messico
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Articolo di tipo Commento