Jean Todt: "La Formula 1 è in terapia intensiva!"

Il presidente FIA parla di Lotus, Williams e Sauber che non hanno risorse e invoca il budget cap

Jean Todt:
L'allarme parte da Jean Todt, presidente della FIA. La F.1 rischia un'emoraggia di squadre in grave crisi economica se non verrà varato il budget cap richiesto a viva voce dalle squadre minori del Circus, ma fortemente osteggiato dai top team. In una intervista rilasciata al giornale tedesco Welt am Sonntag, Jean Todt ha ammesso che in Formula 1 c'è una situazione finanziaria molto critica, che va assolutamemte cambiata... "Ho parlato a lungo con i rappresentanti di diverse squadre e vogliono che si arrivi a una limitazione dei costi - spiega Jean Todt - i team sono arrivati da me e da Bernie Ecclestone, implorandoci di introdurre il budget cap. La Lotus ci ha confessato di non essere in grado di pagare i propri piloti e anche Wiliams e Sauber hanno lo stesso problema". Il presidente della FIA porta alla ribalta un problema che le squadre hanno cercato di tenere sotto traccia... "Non si può andare avanti così. Sono preoccupato di perdere dei team. Molti stanno gridando aiuto e il nostro compito è anche quello di ascoltare le grida d'aiuto. La Formula 1 è in terapia intensiva e il tempo sta passando inesorabilmente. Entro la fine di giugno dovremo trovare una soluzione al problema, perché il tempo stringe".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie