F1, Istanbul, Libere 3: Gasly sul bagnato davanti alle Red Bull

Il francese dell'AlphaTauri è il più veloce nella terza sessione di libere del GP di Turchia iniziato con le gomme full wet che poi hanno lasciato il posto alle intermedie. Pierre ha preceduto le due Red Bull di Verstappen e Perez e le due Ferrari di Sainz e Leclerc. Le Mercedes hanno rinunciato a girare dopo pochi giri ritenendo le condizioni pocvo probanti visto che la qualifica si disputerà sull'asciutto. Russell provoca una bandiera rossa.

F1, Istanbul, Libere 3: Gasly sul bagnato davanti alle Red Bull

La pioggia chiamata ieri si è presentata puntualmente, bagnando la pista di Istanbul nella terza sessione di prove libere del GP della Turchia. Il turno è iniziato con i piloti che giravano con le full wet, ma dopo poche tornate i piloti sono passati alle intermedie perché la traiettoria andava asciugandosi, dato che non sgocciolava più, ma anzi a tratti sbucava qualche raggio di sole.

Lewis Hamilton si è limitato a prendere confidenza con l'asfalto bagnato e dopo cinque giri ha deciso di tornare ai box guardando gli altri girare perché aveva colto un buon feeling con la sua Mercedes e non voleva prendere rischi inutili, lasciando intendere che le qualifiche saranno asciutte. Non deve sorprendere, quindi, se l'epta campione ha concluso al 18esimo posto davanti alle due Williams: Nicolas Latifi si è girato un paio di volte, mentre George Russell non ha chiuso nemmeno un giro cronometrato perché si è girato in testacoda alla Curva 2 finendo nella sabbia all'esterno dopo essere andato in aquaplaning.

Per togliere la FW43B la direzione gara ha esposto la bandiera rossa che è durata solo cinque minuti prima che riprendessero le ostilità. Alla fine del turno tre monoposto motorizzate Honda, con Pierre Gasly che ha messo le ruote della sua AlphaTauri davanti alle due Red Bull. Il francese è stato il più rapido in 1'30"447, lasciando Max Verstappen (anche lui autore di un testacoda) a 164 millesimi seguito dal compagno di squadra, Sergio Perez che si mantiene molto vicino al suo capitano.

E le Ferrari? Sono quarta con Carlos Sainz e con Charles Leclerc quinta. Lo spagnolo è il pilota che ha girato di più per raccogliere informazioni, ma la squadra di Maranello non ha cercato le prestazioni dopo un paio di lunghi e un testacoda alla curva 9 del monegasco.

Charles ha preceduto di due millesimi Fernando Alonso con l'Alpine e Kimi Raikkonen in gran forma con l'Alfa Romeo, davanti a Yuki Tsunoda con l'AlphaTauri e Valtteri Bottas. Il fuinlandese della Mercedes ha interrotto presto il suo lavoro limitandosi a sommare otto giri nella prima fase del turno. Chiude la Top 10 Esteban Ocon davanti ad Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) e Sebastian Vettel (Aston Martin).

Sull'acqua si è messo in luce Mick Schumacher con la Haas: il tedesco si è issato al 12esimo posto rifilndo 1"2 a Mazepin. Il figlio del Kaiser si è messo dietro le due McLaren di Daniel Ricciardo e Lando Norris, meno a loro agio che in Russia.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 France Pierre Gasly AlphaTauri 19 1'30.447     212.464
2 Netherlands Max Verstappen Red Bull 11 1'30.611 0.164 0.164 212.080
3 Mexico Sergio Perez Red Bull 13 1'30.684 0.237 0.073 211.909
4 Spain Carlos Sainz Jr. Ferrari 22 1'31.262 0.815 0.578 210.567
5 Monaco Charles Leclerc Ferrari 18 1'31.543 1.096 0.281 209.921
6 Spain Fernando Alonso Alpine 15 1'31.545 1.098 0.002 209.916
7 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo 17 1'31.572 1.125 0.027 209.854
8 Japan Yuki Tsunoda AlphaTauri 21 1'31.981 1.534 0.409 208.921
9 Finland Valtteri Bottas Mercedes 8 1'31.996 1.549 0.015 208.887
10 France Esteban Ocon Alpine 17 1'32.089 1.642 0.093 208.676
11 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 21 1'32.097 1.650 0.008 208.658
12 Germany Sebastian Vettel Aston Martin 14 1'32.111 1.664 0.014 208.626
13 Germany Mick Schumacher Haas 23 1'32.228 1.781 0.117 208.361
14 Australia Daniel Ricciardo McLaren 18 1'32.270 1.823 0.042 208.267
15 United Kingdom Lando Norris McLaren 18 1'32.314 1.867 0.044 208.167
16 Canada Lance Stroll Aston Martin 11 1'33.348 2.901 1.034 205.861
17 Russian Federation Nikita Mazepin Haas 14 1'33.425 2.978 0.077 205.692
18 United Kingdom Lewis Hamilton Mercedes 5 1'33.636 3.189 0.211 205.228
19 Canada Nicholas Latifi Williams 8 1'35.681 5.234 2.045 200.842
20 United Kingdom George Russell Williams 2        
condivisioni
commenti
Andretti ad un passo da rilevare l'Alfa Romeo in F1
Articolo precedente

Andretti ad un passo da rilevare l'Alfa Romeo in F1

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Turchia: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio di Turchia: Qualifiche
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021