Isola: "Pirelli pronta a nominare le gomme 2020"

condivisioni
commenti
Isola: "Pirelli pronta a nominare le gomme 2020"
Di:
8 ott 2019, 16:24

Ferrari, Mercedes e Red Bull hanno percorso 404 giri in due giorni sulla pista catalana per scegliere gli pneumatici che saranno deliberati ad Abu Dhabi per il campionato 2020. La seconda giornata ha visto in pista anche Fuoco con la F2 dotata di gomme da 18 pollici.

Due giorni di test per definire le gomme 2020 di Formula 1: il circuito di Barcellona è stato teatro dell'ultima sessione Pirelli alla quale hanno partecipato Ferrari, Mercedes e Red Bull.

Soddisfatto Mario Isola, responsabile quattro ruote di Pirelli Motorsport per il lavoro svolto in Spagna poco prima del GP del Giappone...

“Abbiamo trascorso un paio di giorni impegnativi a Barcellona, testando alternativamente i nostri pneumatici 2020 sia per la Formula 1 che per la Formula 2. Lunedì Sebastian Vettel ha completato 145 giri con la Ferrari, mentre Alex Albon ha percorso 115 giri con la Red Bull. Martedì Esteban Ocon ha effettuato 144 giri con la Mercedes, per un totale di 404 giri in due giorni".

Test Pirelli a Barcellona: Ocon con la Mercedes prova le gomme 2020

Test Pirelli a Barcellona: Ocon con la Mercedes prova le gomme 2020

Photo by: Pirelli

"L'obiettivo del test con le gomme di F1 era quello di convalidare le ultime specifiche degli pneumatici da 13 pollici per il 2020, seguendo le più recenti linee guida concordate con i team. Abbiamo girato molto con i tre top team in due giorni, il che ci ha permesso di raccogliere i dati che volevamo. Di conseguenza, ora siamo in grado di nominare le specifiche 2020. Mille grazie a tutti e tre i team e i piloti che hanno preso parte alla sessione spagnola".

"In Formula 2, abbiamo utilizzato pneumatici da 18 pollici come parte del nostro programma di test programmato”.

Prossimo Articolo
Vettel: "Suzuka? E' la pista che preferisco!"

Articolo precedente

Vettel: "Suzuka? E' la pista che preferisco!"

Prossimo Articolo

Il tifone Hagibis punta Suzuka: a rischio il programma del GP

Il tifone Hagibis punta Suzuka: a rischio il programma del GP
Carica commenti