Button aggredito da dei rapinatori armati!

Button aggredito da dei rapinatori armati!

Fortunamente il pilota della McLaren se l'è cavata solo con un grande spavento

Ieri sera Jenson Button si è ritrovato suo malgrado coinvolto in una brutta vicenda: il pilota della McLaren stava lasciando l'autodromo di Interlagos in automobile, insieme al padre John, al suo fisioterapista Mike Collier e al suo manager Richard Goddard, quando sono stati aggrediti da dei malviventi armati di pistola. Non è la prima volta che in Brasile capitano episodi di questo tipo, ma è invece la prima in cui rimane coinvolto un pilota. Fortunatamente però, sapendo della possibilità di queste situazioni, la McLaren aveva già organizzato un servizio di scorta per i suoi piloti ed i riflessi prontissimi dell'agente al volante della vettura di Button hanno fatto sì che tutti ne uscissero incolumi. Tuttavia, per garantire una maggiore tutela, le forze dell'ordine hanno garantito agli uomini della McLaren dei rinforzi da affiancare nela giornata di oggi agli agenti che si occupano della sicurezza dei membri della squadra di Woking.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag personaggi famosi, spot pubblicitari