Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP2 in
02 Ore
:
15 Minuti
:
40 Secondi

Indiscrezione: è stata la Haas a votare contro i mini-GP?

condivisioni
commenti
Indiscrezione: è stata la Haas a votare contro i mini-GP?
Di:
26 ott 2019, 09:43

Liberty Media aveva proposto alla F1 di effettuare nel 2020 tre mini-Gp al sabato per sostituire le attuali qualifiche. Inizialmente c'era stato il consenso delle squadre, ma al momento del voto pare che la Haas si sia espressa contro, facendo mancare l'unanimità. Il team USA ha fatto un piacere alla Ferrari?

Cresce l’attesa per il GP degli Stati Uniti della prossima settimana. Il giorno cruciale pare sia il giovedì 31 ottobre, ultimo giorno utile per approvare il regolamento 2021. FIA e Liberty Media hanno lavorato molto intensamente per dare una nuova impronta alla F1 del futuro che prenderà corpo quando sarà approvato il nuovo Patto della Concordia.

A dispetto di quanto qualcuno è andato dicendo i cambiamenti saranno molto più importanti di quanto si è voluto far credere, nonostante la forte opposizione delle squadre e, in particolare, dei top team.

Oltre alla revisione delle regole tecniche che introdurranno di nuovo le monoposto a effetto suolo, dando un taglio netto alla generazione di macchine dotate di fondo piatto e scalino, ci sarà una vera rivoluzione nella governance della F1 con un sistema decisionale più elastico che potrà ridurre i tempi dei cambiamenti perché non servirà più l’unanimità dei votanti.

Sarà rivista anche la distribuzione dei proventi e sarà introdotto il budget cap che imporrà una riduzione dei costi con un limite di spesa di 175 milioni di dollari. Lo scenario, quindi, è destinato a mutare, ma tutti sono molto restii a parlare e fare anticipazioni perché ci sono ancora aspetti che potranno essere negoziati.

Liberty Media aveva proposto di introdurre una mini gara al sabato al posto delle qualifiche in tre appuntamenti del mondiale 2020 per sperimentare un qualcosa di nuovo al Paul Ricard, Spa e Sochi. L’idea, che era stata inizialmente approvata dai team, è stata bocciata in fase di votazione perché è mancata la necessaria unanimità.

Dalle indicazioni che erano filtrate era emerso che sarebbero state genericamente due squadre inglesi a votare contro, mentre a essere determinante pare sia stata la Haas. Magari per fare piacere alla Ferrari?

Scorrimento
Lista

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, in pit lane

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, in pit lane
1/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, leads Lance Stroll, Racing Point RP19, and Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, leads Lance Stroll, Racing Point RP19, and Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, durante la conferenza stampa dei Team Principal

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, durante la conferenza stampa dei Team Principal
3/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1
4/14

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
5/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mario Isola, Racing Manager, Pirelli Motorsport, Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, ad una conferenza stampa dei team principal

Mario Isola, Racing Manager, Pirelli Motorsport, Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, ad una conferenza stampa dei team principal
6/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1, gioca a calcetto con Mario Achi, promoter del GP del Messico

Romain Grosjean, Haas F1, gioca a calcetto con Mario Achi, promoter del GP del Messico
7/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1

Romain Grosjean, Haas F1
8/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1

Kevin Magnussen, Haas F1
9/14

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19, precede Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Sergio Perez, Racing Point RP19, precede Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
10/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
11/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
12/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
13/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
14/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Ferrari: ecco i mini tubi di Pitot sul fondo della SF90

Articolo precedente

Ferrari: ecco i mini tubi di Pitot sul fondo della SF90

Prossimo Articolo

Caso Renault: Grosjean alimenta la polemica. Ma quanti sapevano?

Caso Renault: Grosjean alimenta la polemica. Ma quanti sapevano?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Messico
Sotto-evento FP2
Location Autódromo Hermanos Rodríguez
Team Haas F1 Team
Autore Franco Nugnes