F1 | In Messico ancora il nuovo sistema di cancellazione tempi

Michael Masi, direttore di gara di F1, ha annunciato che anche al GP del Messico sarà usato il sistema di cancellazione tempi quando nelle libere e in qualifica saranno esposte le doppie bandiere gialle.

F1 | In Messico ancora il nuovo sistema di cancellazione tempi

A partire dal Gran Premio degli Stati Uniti, andato in scena poco meno di 2 settimane fa ad Austin, la Formula 1 ha introdotto un sistema che porta alla cancellazione automatica dei giri sotto regime di doppia bandiera gialla nel corso di prove libere e qualifiche.

Questo sistema, provato nel weekend texano, ha evidentemente superato l'esame e sarà riproposto anche al Gran Premio del Messico. Il suo funzionamento è molto simile a quello in utilizzo per le infrazioni dei limiti di pista, è stato pensato e progettato per fermare qualunque dibattito su come un pilota potesse aver ridotto sufficientemente la velocità in regime di doppia bandiera gialla.

Le note rilasciate da Michael Masi, direttore di gara di F1, sottolineano che "Qualunque pilota che passi in un settore in cui è esposta doppia bandiera gialla deve ridurre significativamente la velocità ed essere pronto a cambiare traiettoria o, addirittura, a fermarsi".

"Affinché un pilota rispetti i requisiti richiesti in quel particolare tratto di pista e i commissari siano soddisfatti del rallentamento, dovrà essere chiaro che il pilota in questione non abbia tentato di stabilire un tempo significativo. Per scopi pratici, qualunque pilota passi in un settore a doppia bandiera gialla esposta, vedrà il suo tempo cancellato".

L'iniziativa, ad Austin, ha convinto i piloti, anche se solo uno ha effettivamente perso un tempo sul giro nel corso dell'ultimo fine settimana di gara. "L'idea ha certamente funzionato", ha dichiarato Masi a Motorsport.com. "Ne abbiamo cancellato solo uno (di tempo, ndr), quello di Kimi Raikkonen nel corso delle Libere 3. Quindi continueremo a usarlo anche in Messico. Cercheremo però di velocizzare il sistema", ha concluso Masi.

condivisioni
commenti
Morta Antonia Terzi, l'ideatrice del muso a tricheco Williams
Articolo precedente

Morta Antonia Terzi, l'ideatrice del muso a tricheco Williams

Prossimo Articolo

Ferrari: diversi cestelli e prese per l'aria messicana rarefatta

Ferrari: diversi cestelli e prese per l'aria messicana rarefatta
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021