Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
Evento concluso
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
108 giorni

F1: il GP d'Ungheria rimarrà in calendario fino al 2027

condivisioni
commenti
F1: il GP d'Ungheria rimarrà in calendario fino al 2027
Di:
5 giu 2020, 16:52

Allungato di un anno l'accordo tra i promotori del GP e la F1 per cercare di recuperare i soldi persi dagli organizzatori della gara in questo 2020, anno in cui sarà svolta una gara a porte chiuse.

L'avvio del Mondiale 2020 di Formula 1 si avvicina a piccoli passi, intanto ci sono promotori di eventi che si sono mossi per allungare i propri contratti con la F1 e rimanere in calendario per più anno rispetto a quelli previsti dai contratti già in essere.

E' il caso dei promotori del Gran Premio d'Ungheria, i quali sono riusciti ad allungare di un altro anno il proprio contratto che permetterà all'Hungaroring di rimanere nel calendario di F1.

Ora la gara di Budapest rimarrà sicuramente a far parte del novero degli eventi di livello mondiale del massimo campionato a ruote scoperte sino al termine del 2027. Un contratto che, di fatto, diventa di 7 anni.

Budapest ospiterà per altro il terzo appuntamento del Mondiale 2020 di F1 nel fine settimana del 19 luglio. Questo arriverà dopo i primi due eventi che si terranno entrambi sul tracciato austriaco del Red Bull Ring.

Il nuovo accordo che ha visto il prolungamento tra le parti in questione è stato trovato e siglato durante le trattative per disputare il GP a porte chiuse previsto per metà luglio.

Zsolt Gyulay, amministratore delegato della società promotrice del GP, la Hungaroring Sport, ha dichiarato: "Abbiamo lavorato assieme a Liberty Media per capire come cercare di compensare i profitti mancati dell'edizione 2020, perché i costi dell'organizzazione in casi come questi non sono certo bassi per un evento che si dovrà disputare a porte chiuse".

"Abbiamo dato il nostro meglio nel corso delle trattative per cercare di raggiungere un accordo che andasse bene tra le parti in questo periodo così difficile. Abbiamo ottenuto un estensione di contratto e ora avrà validità fino al 2027".

Szafnauer: "Nel 2021 conterà il nome Aston Martin, non i piloti"

Articolo precedente

Szafnauer: "Nel 2021 conterà il nome Aston Martin, non i piloti"

Prossimo Articolo

Candido, Ghini: "La F1 porterà l'auto di serie verso l'idrogeno"

Candido, Ghini: "La F1 porterà l'auto di serie verso l'idrogeno"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli