F1: Il GP del Canada a rischio cancellazione, la Turchia è pronta

I problemi legati al contenimento della pandemia, e le difficoltà finanziarie che gli organizzatori dovrebbero affrontare in caso di evento a porte chiuse, rischiano di far saltare il GP del Canada anche quest'anno.

F1: Il GP del Canada a rischio cancellazione, la Turchia è pronta

Anche l’edizione 2021 del GP del Canada rischia di non disputarsi. L’evento previsto per il weekend dall’11 al 13 giugno, che si dovrebbe tenere il fine settimana successivo a quello di Baku, è già da qualche tempo in dubbio.

Come anticipato ad inizio mese dal nostro Roberto Chinchero, se non si dovesse correre sul tracciato intitolato a Gilles Villeneuve i piloti della Formula 1 andrebbero a sfidarsi sul circuito dell’Istanbul Park, già teatro nel 2020 di un intenso GP di Turchia.

Nella giornata di giovedì Radio Canada ha annunciato la cancellazione della gara di Montreal per gli ovvi motivi di tutela della salute pubblica, sottolineando i rischi di aumento dei contagi a seguito di contatti tra il personale della Formula 1, lo staff del circuito ed i volontari.

Non sono solo le preoccupazioni legate al COVID le ragioni che potrebbero determinare la cancellazione dell’evento. Ci sono, infatti, anche questioni finanziarie legate alla possibilità che la gara si svolga e porte chiuse facendo così venir meno delle cospicue entrate per gli organizzatori.

Nessun comunicato ufficiale è ancora giunto dagli uomini della Formula 1 che si sono trincerati dietro un: “Stiamo continuando le nostre conversazioni con il promoter e non abbiamo ulteriori commenti”.

Un portavoce del promoter del GP del Canada ha dichiarato a Motorsport.com: "Quello a cui Radio Canada si riferisce è un documento di raccomandazioni proveniente dalla sanità pubblica. Noi come organizzazione non abbiamo avuto conferma dai nostri funzionari della sanità pubblica e non commenteremo fino a quando non avremo una conferma ufficiale".

Il Canada sta adottando severe restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus ed i soggetti provenienti dall’estero sono obbligati ad osservare un periodo di quarantena.

Uno dei problemi legati alla conferma o meno della gara di Montreal è dato dalla natura semi-permanente del tracciato. Il lavoro di preparazione della pista deve iniziare con molte settimane di anticipo rispetto a quanto accade con i circuiti permanenti, e per questo motivi gli organizzatori dovranno prendere una decisione con estrema urgenza.

Stefano Domenicali ha scritto al governo canadese nel mese di marzo chiedendo delle esenzioni dall’obbligo di quarantena alla luce delle misure adottate dalla Formula 1 che potrebbero essere applicate anche a Montreal. L’idea è quella di replicare quanto fatto lo scorso anno ad Abu Dhabi.

All'inizio di questa settimana il direttore della salute pubblica del Quebec, il dottor Horacio Arruda, ha evidenziato come tutte le opzioni siano in discussione.

"Per quanto riguarda lo svolgimento dell'evento a porte chiuse, c'è un modo per farlo rispettando rigidi protocolli", ha detto. "Diversa è la situazione per quel che riguarda l’arrivo di persone che arrivano dall’estero e chiedono di non rispettare il periodo di quarantena, ci sono discussioni in corso tra Quebec e Canada. Ci sono analisi e valutazioni che saranno fatte sui rischi".

condivisioni
commenti
F1, il GP di Miami 2022 è più vicino
Articolo precedente

F1, il GP di Miami 2022 è più vicino

Prossimo Articolo

McLaren: c'è un periscopio nella brake duct anteriore

McLaren: c'è un periscopio nella brake duct anteriore
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021