F1: il GP al Mugello con gli spettatori: 3.000 posti disponibili!

Secondo l'indiscrezione lanciata da La Gazzetta dello Sport, la Regione Toscana aprirà l'autodromo a un massimo di 3.000 spettatori nel weekend del Gran Premio della Toscana al Mugello di Formula 1.

F1: il GP al Mugello con gli spettatori: 3.000 posti disponibili!

Manca ancora l'ufficialità, ma a quanto pare il Gran Premo della Toscana, nonché gara numero 1000 della Ferrari in Formula 1, potrà dare l'opportunità a 3.000 appassionati di assistere al fine settimana di gara, almeno stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport.

L'ordinanza ufficiale dovrebbe arrivare tra la serata odierna e la mattina di domani, sabato 29 agosto. Questo permetterà a 3.000 appassionati di assistere alla gara di F1 al Mugello usufruendo delle 3 grandi tribune di cui è dotato l'impianto italiano.

Secondo la Regione Toscana e il suo governatore Enrico Rossi, queste strutture sarebbero sicure e permetterebbero di evitare assembramenti di persone. La possibilità di contagio COVID sarebbe molto bassa anche grazie ad adeguate misure di sicurezza.

"L’autodromo dispone di 3 tribune molto grandi e ben separate tra loro, dunque il limite di 1000 persone previsto dalle norme nazionali per i pubblici eventi può essere ragionevolmente considerato limite di capienza per ogni tribuna. Con la nostra ordinanza, dopo aver sentito il parere degli esperti sanitari della Regione Toscana, lavoriamo per una capienza massima di 3000 persone", ha dichiarato Alfonso Musci, portavoce del presidente della regione Toscana.

Si apre dunque la caccia ai 3.000 posti per assistere a quello che sarà il GP numero 1000 della storia della Ferrari in Formula 1. Rossi non ha fatto mistero che i Ferrari Club avranno una presenza molto importante, dunque parte dei posti saranno assegnati a loro. Ma un'altra parte consistente sarà disponibile acquistando il biglietto.

Queste invece le dichiarazioni per quanto riguarda l'aspetto più importante di questa vicenda: i controlli sanitari. "Le norme saranno coerenti con le prescrizioni nazionali previste per eventi del genere. Quello che posso dire è che ci saranno parcheggi dedicati, misurazione della temperatura corporea, distanziamento, mascherine e accesso riservato al pubblico".
"Il piano è stato presentato dal direttore generale dell’autodromo (Paolo Poli, ndr) ed è stato valutato dal dirigente regionale responsabile del settore ‘prevenzione collettiva’, che è stato poi incaricato di scrivere l’ordinanza".

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, GP del Belgio: Libere 2
Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP del Belgio: Libere 2

Prossimo Articolo

Mercedes: stupiscono le evoluzioni sulla W11

Mercedes: stupiscono le evoluzioni sulla W11
Carica commenti
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021