F1 | Il Consiglio Mondiale porta a 6 le Sprint Race nel 2023

Il Consiglio Mondiale del Motorsport ha votato e approvato l'aumento del numero delle Sprint Race nel Mondiale 2023 di F1, portandole da 3 a 6.

F1 | Il Consiglio Mondiale porta a 6 le Sprint Race nel 2023
Carica lettore audio

Il Mondiale 2023 di Formula 1 sarà il più lungo della storia. 24 gran premi, mai così tanti. Ma ci saranno anche 6 Sprint Race. La decisione è stata presa oggi dal Consiglio Mondiale del Motorsport tramite una votazione online che ha approvato l'aumento del numero delle gare del sabato.

Il voto e la conseguente approvazione della proposta ha portato a raddoppiare le Sprint Race nella prossima stagione, portandole da 3 a 6.

La FIA, tramite un comunicato stampa con cui ha reso noto il raddoppio delle Sprint Race 2023, ha anche annunciato che i gran premi che ospiteranno le gare del sabato saranno decise e annunciate in un secondo momento.

Mohammed Ben Sulayem, presidente della FIA, ha dichiarato: "La conferma che a partire dalla stagione 2023 del Campionato del Mondo FIA di Formula Uno si svolgeranno sei weekend di gara caratterizzati dalla formula Sprint è un altro esempio della continua crescita e prosperità del massimo livello dello sport automobilistico".

 

"Grazie alla stretta collaborazione con Stefano Domenicali e i nostri colleghi della FOM, abbiamo concluso un'analisi approfondita sull'impatto delle sessioni Sprint aggiuntive e abbiamo adeguato i parametri del nostro lavoro per garantire che continuino a essere regolamentate al massimo livello".

"Le sessioni Sprint forniscono un'eccitante dinamica al formato del weekend di gara e hanno dimostrato di essere molto popolari nelle ultime due stagioni; sono sicuro che questa tendenza positiva continuerà e sono lieto che il Consiglio Mondiale dell'Automobile abbia dato oggi la sua approvazione per il loro svolgimento".

Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato della Formula 1, ha aggiunto: "Sono lieto di poter confermare che sei Sprint faranno parte del campionato a partire dal 2023, sulla scia del successo del nuovo formato introdotto per la prima volta nel 2021".

"Lo Sprint offre un'azione su tre giorni, con i piloti che lottano per qualcosa fin dall'inizio, il venerdì, fino all'evento principale della domenica, aggiungendo più dramma ed eccitazione al fine settimana".

"Il feedback dei tifosi, dei team, dei promotori e dei partner è stato molto positivo e il format sta aggiungendo una nuova dimensione alla Formula 1, e tutti noi vogliamo assicurarne il successo in futuro".

Nella nota ufficiale rilasciata dalla FIA, l'organo di governo ha chiarito che l'approvazione delle Sprint Race non ha comportato una modifica delle condizioni finanziarie tra l'ente e i detentori dei diritti commerciali della F1: "Non ci sono state modifiche agli accordi commerciali tra la FIA e la FOM in relazione alle Sprint Race".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Piastri sceglie il numero 81 per la sua McLaren: ecco perché
Articolo precedente

F1 | Piastri sceglie il numero 81 per la sua McLaren: ecco perché

Prossimo Articolo

Video | Ceccarelli: "Bagnaia, quando l'istinto prende il sopravvento"

Video | Ceccarelli: "Bagnaia, quando l'istinto prende il sopravvento"