Hulkenberg parla del 2021 con Alfa Romeo e Haas

Il pilota tedesco, rilanciato nel paddock della F1 dalla sostituzione di Sergio Perez nelle due gare di Silverstone, sta tessendo le fila per un rientro stabile nel Circus. Nico ha aperto dei contatti tanto con Haas che con Alfa Romeo, dove potrebbe prendere il posto di Kimi Raikkonen, intenzionato ad appendere il casco al chiodo alla fine di questo campionato.

Hulkenberg parla del 2021 con Alfa Romeo e Haas

In attesa di sapere se sarà o meno al via del Gran Premio di Spagna (la notizia arriverà dopo il test Covid di Sergio Perez) Nico Hulkenberg è operativo sul fronte della pianificazione del suo futuro.

Anche se non concretizzate completamente in gara, le performance confermate lo scorso weekend hanno riproposto il tedesco come un pilota concreto e veloce, che merita di essere in pista al volante di una Formula 1.

E come confermato dallo stesso Hulkenberg, ci sono delle concrete possibilità di poter essere al via nel prossimo Mondiale.

“Non credo che la mia partecipazione ai due weekend di Silverstone possa fare la differenza – ha dichiarato Nico ad Amus – già prima della chiamata ricevuta dalla Racing Point ho iniziato a parlare con due squadre. Non so se essere tornato in pista possa giocare a mio favore, perché sono interlocutori che mi conoscono da tempo e non credo possano essere influenzati dai riscontri di un weekend. Credo ci vorrà ancora un po' di pazienza”.

Nel paddock si sussurra da tempo della possibilità di un ritorno in Formula 1 da pilota titolare di Hulkenberg. I rumors più accreditati parlano di contatti con Alfa Romeo e Haas, squadre che stimano molto il tedesco, con la squadra svizzera che vede Nico come il possibile sostituto di Kimi Raikkonen, che al netto di colpi di scena (con Kimi mai dire mai…) sembra essere ai titoli di coda della sua lunga carriera in Formula 1.

Il team principal Fred Vasseur conosce molto bene Hulkenberg, essendo il proprietario del team ART con il quale Nico ha vinto il campionato Europeo di Formula 3 nel 2008 e la GP2 series la stagione successiva, ed i due sono sempre rimasti in ottimi rapporti.

Nico Hulkenberg, Racing Point, festeggia il terzo posto in qualifica
Nico Hulkenberg, Racing Point, festeggia il terzo posto in qualifica
1/18

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point, festeggia il terzo posto in qualifica
Nico Hulkenberg, Racing Point, festeggia il terzo posto in qualifica
2/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
3/18

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, arriva sulla griglia
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, arriva sulla griglia
4/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point
Nico Hulkenberg, Racing Point
5/18

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, Lance Stroll, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, Lance Stroll, Racing Point RP20
6/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, fa un pit stop
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, fa un pit stop
7/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, fa un pit stop
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20, fa un pit stop
8/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point, discusses his car with his engineer
Nico Hulkenberg, Racing Point, discusses his car with his engineer
9/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point
Nico Hulkenberg, Racing Point
10/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
11/18

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
12/18

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
13/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
14/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
15/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
16/18

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
17/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
Nico Hulkenberg, Racing Point RP20
18/18

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: la SF1000 dal fondo emerge una deriva positiva

Articolo precedente

Ferrari: la SF1000 dal fondo emerge una deriva positiva

Prossimo Articolo

La FIA rivede le regole sui messaggi radio nel giro di formazione

La FIA rivede le regole sui messaggi radio nel giro di formazione
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021