Horner: "Niente V6 Ferrari? Un problema per la F.1!"

Il team principal ribadisce che se il Cavallino vuole ancora la Red Bull nel Circus, allora deve dargli i motori

Chiuse le porte della Mercedes e della Renault, la Red Bull ora bussa alla porta della Ferrari per ottenere una power unit per la stagione 2016. E secondo il team principal Christian Horner è interesse dell'intero Circus che l'operazione vada in porto: "Se la Ferrari vuole che ci sia ancora la Red Bull nel Mondiale, deve darci i motori" ha spiegato alla Gazzetta dello Sport.

Le possibili resistenze in arrivo da Maranello non sembrano preoccuparlo troppo, perché confida molto nel presidente Sergio Marchionne: "Un uomo di larghe vedute e vero sportivo. Ha indicato all'inizio dell'anno che gli sarebbe piaciuto fare un passo del genere".

Secondo lui, infatti, sarebbe positivo che Ferrari e Red Bull unissero le forze per dare insieme la caccia alla Mercedes: "Non credo che il problema sia nella paura che potremmo fare. La cosa va vista diversamente: la Ferrari avrebbe due team fortissimi per arginare quello che sino ad ora è stato uno strapotere Mercedes".

In caso di risposta contraria, Horner è stato chiaro: "La Red Bull avrebbe un grande problema. La Formula 1 anche". Ma questo non vuol dire che potrebbe esserci un ingresso in scena del gruppo Volkswagen: "Quelle sono solo speculazioni da paddock".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie